Home Consorzio Terra di San Marino

Federazione Aeronautica Sammarinese: l’Aerobatic Team ancora protagonista

da Redazione

Russia: il portacolori sammarinese Sebastiano Silvestri ha dominato la gara dall’inizio alla fine concludendo la gara con il massimo del punteggio (2000 punti).

 

SAN MARINO – L’Aerobatic Team ancora protagonista alla prova di Coppa del Mondo di acrobazia F3A in Russia del week end scorso, il portacolori sammarinese Sebastiano Silvestri ha dominato la gara dall’inizio alla fine concludendo la gara con il massimo del punteggio (2000 punti).

La gara si è svolta a Mosca presso l’RC-Club, presenti diversi fra i migliori piloti europei di acrobazia radiocomandata come il pluricampione spagnolo Juan Rombaut (secondo a 1841 punti) e tanti altri fra i quali molti nazionali dei paesi orientali; da segnalare l’assenza forzata dei piloti ucraini che ha causa dei disordini in atto, non hanno potuto partecipare ad una delle loro competizioni più favorevoli. Sul terzo gradino del podio il campione russo Danilov Sergey (1741 punti). Ampi margini di miglioramento riscontrati dal cipriota Sheygas Sergey che chiude al dodicesimo posto (1564 punti). Diverse le nazionalità dei giudici di gara presenti come il nazionale Danilo Salinetti.

Competizione caratterizzata da forte vento turbolento che ha indotto i piloti ad un diverso settaggio dei propri aeromodelli, che il campione sammarinese Sebastiano, ci ha confermato essere determinante per il buon esito della gara. In queste condizioni “estreme” la propulsione elettrica degli aeromodelli, è leggermente penalizzata rispetto a quella a combustione, in quanto l’energia delle batterie deve essere amministrata durante l’esibizione; il calo di prestazione che avviene durante la fase finale del programma acrobatico metterebbe in risalto la differente interpretazione del volo dell’inizio e conseguentemente essere penalizzato, cosa nota ai nostri piloti.

Nello stesso week end un altro pilota del Team gareggiava in Olanda ad un’altra gara concomitante di coppa del mondo, si tratta di Francesco Vavala che nonostante abbia condotto una gara in progressivo miglioramento non è andato oltre la dodicesima posizione, mancando per poco nei top ten. Ora i nostri piloti nazionali Silvestri e Selva si concentreranno con diversi stage di preparazione per il prossimo campionato europeo di acrobazia F3A in Liechtenstein a luglio, dove presenteranno un nuovo aereo dotato di avveniristici accorgimenti tecnici aerodinamici studiati dall’esperienza del designer Silvestri. Tutto si profila positivamente per aspettarci un altro buon risultato dai nostri atleti che si confronteranno con i migliori tre piloti di ogni nazione europea, fra i più temibili il sette volte campione del mondo e otto volte campione europeo in carica, il francese Cristophe Paysant Le Roux.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento