Home BioAgrotech

San Marino e l’Europa, Mularoni: Nessuna decisione sul percorso da seguire

da Redazione

Congresso di Stato, così ieri il Segretario agli Esteri Antonella Mularoni: “Il Governo non ha assunto decisioni quanto al percorso migliore verso una maggiore integrazione europea".

Il Governo e il Patto scattano “come un sol uomo” nel difendere il percorso corretto di valutazione di integrazione in Europa.
“Il Governo – ha detto Antonella Mularoni nella conferenza stampa di lunedì pomeriggio – non ha assunto decisioni quanto al percorso migliore verso una maggiore integrazione europea ed attende l’ultimazione ormai prossima del lavoro del gruppo tecnico incaricato di raccogliere tutti i necessari elementi di valutazione. E’ già previsto poi il dibattito consigliare, successivamente al quale e prima di ogni decisione si parlerà con le varie espressioni del Paese e con la gente”.
Sembra che già si sia aperta la compagna referendaria, per la quale bisognerà invece attendere di conoscere il giudizio del Collegio Garante della costituzionalità delle norme quanto all’ammissibilità o meno del quesito proposto. La Mularoni ha precisato anche che certe affermazioni sono del tutto fuorvianti, come l’idea che l’eventuale ingresso nella UE possa risolvere ogni problema con l’Italia: tutti siamo consapevoli, ha concluso la Mularoni, che una maggiore integrazione è necessaria, ma San Marino non potrà mai prescindere dal consenso italiano per l’ingresso nell’Unione Europea.
Ultima annotazione, in relazione alla “inchiesta” del Patto sulla politica estera, notizia apparsa oggi su un quotidiano locale. La Mularoni ha precisato che si tratta in realtà di un incontro richiesto proprio da lei per fare il punto su tante importanti questioni.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento