Home Notizie del Giorno Il Liceo Economico Aziendale di San Marino nelle imprese

Il Liceo Economico Aziendale di San Marino nelle imprese

da Redazione

Anche per quest’anno scolastico è volto al termine l’esperienza di stage di due settimane per i ragazzi di quarta del Liceo Economico Aziendale della Scuola Superiore di San Marino.

Un momento, quello dello stage, che corona un intero anno di studio e approfondimento delle discipline di indirizzo e che consente a ragazzi e ragazze di mettere in pratica ciò che hanno appreso, di verificare le proprie conoscenze nel settore, le loro abilità e competenze in ambito giuridico, amministrativo e finanziario.

Una conferma il progetto “scuola-lavoro” che da anni caratterizza il percorso scolastico del Liceo Economico Aziendale di San Marino e che da quest’anno ha visto una importante novità: l’inserimento di un progetto di ministage anche per gli studenti delle classi seconde. Grazie infatti alla collaborazione con Unione Sammarinese Commercio e Turismo, i ragazzi hanno potuto trascorrere una mattinata all’interno di esercizi commerciali del Centro storico, avendo come fine quello di renderli maggiormente consapevoli del settore del commercio al dettaglio e soprattutto dei metodi di pagamento e dello strumento finanziario e fiscale Smac Card.

L’esperienza di stage prende avvio a partire dal terzo anno, con l’inserimento presso gli uffici pubblici e le aziende del settore pubblico allargato, per poi passare, al quarto anno a vivere l’esperienza presso le aziende private industriali, commerciali, di servizi e gli istituti di credito del territorio ed infine, al quinto anno, i ragazzi hanno la possibilità di “creare” una loro impresa partendo dall’idea imprenditoriale fino alla stesura di un vero e proprio business plan. È il progetto “Vivere l’azienda” nato da ANIS, CSdL e CDLS, in collaborazione con la Scuola Superiore di San Marino e con le più importanti aziende del territorio sammarinese.

“Siamo orgogliosi di aver dato la possibilità ai nostri studenti momenti formativi di stage fin dal secondo anno di liceo – affermano le docenti dell’area economica giuridica – grazie ai sempre più proficui ed intensi rapporti con i rappresentanti del tessuto economico e sociale del nostro Paese. In particolare l’attività di stage è uno dei punti di forza dell’esperienza scolastica dei ragazzi del Liceo Economico e ha lo scopo di qualificare e fornire elementi formativi che creino un forte legame tra la scuola e il lavoro, non trascurando l’importante sinergia con il territorio. Tali attività di indirizzo sono programmate di anno in anno e si caratterizzano sia da stage che da visite aziendali, conferenze ed incontri con professionisti, imprenditori, funzionari della pubblica amministrazione, il cui fine è quello di avvicinare la scuola al mondo economico, giuridico e finanziario.”

Ancora una volta la Presidenza e le docenti dell’area economico giuridica vogliono ringraziare le imprese del territorio, l’Università, il Tribunale e gli uffici della Pubblica Amministrazione, le associazioni di categoria ed i professionisti del territorio che rendono possibile tale sodalizio che nel tempo sta crescendo e rafforzando per il fine comune di rendere i nostri ragazzi sempre più “cittadini attivi e consapevoli”.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento