Home Notizie del Giorno DandyDays 2024 al via: ad Arezzo maestri d’eleganza da tutta Europa

DandyDays 2024 al via: ad Arezzo maestri d’eleganza da tutta Europa

da Redazione

AREZZO – In quattro e quattr’otto. I “Dandydays” sono quasi pronti a tagliare il nastro dell’ottava edizione del raduno italiano dei maestri d’eleganza, di scena l’1 e il 2 giugno 2024 in concomitanza con la Fiera Antiquaria di Arezzo.
Un evento nell’evento quindi che nel tempo si è trasformato da “atipico” (come l’ottava sinfonia di Beethoven, la sua più breve e più atipica delle composizioni sinfoniche) a una tradizione consolidata e strutturata.

I “Dandydays”, ideati da Impero Progressivo barber shop & hair therapy, hanno il patrocinio del Comune e della Provincia, il sostegno della Fondazione Arezzo Intour e la collaborazione di Casa Thevenin che accoglie bambini con problemi familiari, difficoltà scolastiche e ragazze madri in situazioni di disagio. Anche quest’anno l’evento rinnova il suo scopo benefico: i fondi raccolti saranno destinati al miglioramento degli alloggi destinati alle donne vittime di violenze e ai loro figli.

LE DICHIARAZIONI

“Che onore, che piacere, che numeri” – illustra Sandro Sarri, presidente di Casa Thevenin e organizzatore dei Dandydays insieme ad Alessio Ginestrini e Stefania Severi, titolari dell’Impero Progressivo barber shop & hair therapy di Arezzo –. “Ci uniamo ancora una volta con piacere all’organizzazione dell’ottavo raduno dei Dandydays che si terrà nella nostra splendida città in contemporanea alla Fiera Antiquaria. Quest’anno ci stiamo superando. Siamo ambiziosi, i numeri stanno andando alle stelle, e ci sarà anche una doppia location per gli sponsor: l’Atrio d’Onore del palazzo della Provincia e la Galleria Ricasoli, eventi dal sabato mattina alla domenica sera e la beneficenza, che va di pari passo con i tanti amici ‘dandy’ che si ricordano sempre di noi. Uno spettacolo nello spettacolo. Grazie ancora ad Alessio e Stefania di Impero Progressivo, a tutti gli enti, le aziende e i partner che ci supportano, sarà un’edizione speciale”.

“Artigianalità, sostenibilità, territorialità e gentilezza sono le chiavi di lettura dell’edizione 2024 dei Dandydays – spiegano Alessio Ginestrini e Stefania Severi –. Il programma della due giorni sottolinea ancora una volta la volontà di far diventare Arezzo capitale dell’eleganza. I dandy e le dandy lady provenienti da varie parti d’Europa potranno infatti conoscere l’anima storica della città attraverso delle visite guidate andando alla scoperta non solo dei tesori di Arezzo, ma anche della sua autentica vocazione all’accoglienza e allo scambio di idee. Il team dei Dandydays ha voglia di fare qualcosa di bello ed elegante, di intraprendere un percorso importante per la promozione e la valorizzazione del territorio aretino. L’organizzazione è a buon punto: stiamo completando i tasselli del mosaico destinato alla crescita e all’immagine sia dell’evento che di Arezzo e vogliamo continuare su questa strada. La filosofia del raduno vuole essere un viaggio. Un viaggio non come passatempo da vivere in un weekend, ma piuttosto come stile di vita di ogni giorno. Siamo pronti a entrare in scena!”.

GLI OSPITI

Ai “DandyDays” 2024 presenti, come da tradizione, molti super ospiti: Stefano Agnoloni, maestro di stile ed esperto di buone maniere e gran cerimoniere della manifestazione sin dalla prima edizione, Niccolò Cesari, brand ambassador di successo e creativo digitale che sarà accompagnato dalla moglie Eva Berni, Jean Pierre Xausa (in arte Mr JP), ambasciatore dell’artigianato italiano, fashion designer e referente nazionale della Federazione Unimpresa moda uomo e donna Triveneto, Andrea Raffaelli, web influencer e social media manager e autore de “The italian gentleman – Il blog del marchese”, Damiano Landi, console del Touring club italiano, nonché Cavaliere Arciconfraternita di Parte Guelfa e Accademico Benemerito dei Cavalieri di Santo Stefano e Valentino Odorico, giornalista di moda e lifestyle.

IL PROGRAMMA

Sabato 1 giugno
L’inizio dell’evento è fissato alle ore 9.00 con il ritrovo dei dandy e gentleman nell’Atrio d’onore e Galleria Ricasoli, del Palazzo della Provincia all’interno del quale i brand-sponsor promuoveranno i propri prodotti.
Il ricavato verrà interamente devoluto all’Istituto Thevenin di Arezzo che in questo 2024 lo destinerà al miglioramento degli alloggi destinati alle donne (e ai loro figli) vittime di violenza. Il pubblico potrà assistere allo spettacolo e diventarne al tempo stesso protagonista per dettagli di acconciatura e piccole manutenzioni di barba e capelli (barberia retrò) e che per l’occasione si svolgerà anche di sabato pomeriggio dagli esperti barbiere e parrucchiera Alessio e Stefania di Impero Progressivo.

Contemporaneamente il 2° R.S.C. Elegance Bicycles si radunerà al Prato di Arezzo, localizzandosi nel secondo anello, in bella mostra statica fino alle 18.00 e sotto la sorveglianza dei volontari La Racchetta.
Un modo per cercare di riunire i nostri numerosi amici appassionati di biciclette d’epoca che costituirà una cornice rinnovatrice e andrà a ravvivare la Fiera Antiquaria stessa. Le biciclette storiche saranno in bella mostra a disposizione di tutta la cittadinanza, dalla bicicletta classica alla bicicletta da passeggio e appagando gli sguardi dei visitatori. L’evento sarà coordinato da RSC una realtà viva su tutto il territorio nazionale e non, punto di riferimento di tutti gli amici appassionati e per chi cerca informazioni su biciclette e ciclismo d’epoca. L’iscrizione di ogni partecipante all’evento verrà devoluta interamente a Casa Thevenin.

Alle ore 10.30 ingresso delle auto d’epoca 3° Benefit al Prato di Arezzo con la collaborazione del Club del Saracino e del gruppo Gli amici della ruggine. Le auto in mostra statica parteciperanno al 1° Concorso di Eleganza Automobilistico d’epoca città di Arezzo 2024.

Alle ore 11.00 taglio del nastro dell’intera manifestazione al Prato di Arezzo presieduto dalle Autorità aretine.

Alle ore 12 performance scuola di danza Firenze “Tuballoswing” al Prato di Arezzo.

Alle ore 12.30 brunch privato nel Chiostro del Comune di Arezzo organizzato dal “Bar del Duomo” con la collaborazione della “Pizzeria del Corso”, dell’Associazione italiana sommelier (Ais Toscana) e il contributo logistico delle “Strade del Vino Terre di Arezzo”.

Alle ore 14.30 il cammino dei dandy, accompagnati da una guida locale, proseguirà alla scoperta dei tesori di Arezzo vecchia con la visita guidata alla casa del Petrarca e al Mumec – Museo dei mezzi di comunicazione.
Alle ore 15,45 nel parco più antico della città, il Prato di Arezzo, spettacolo di danza “Tuballoswing” (Firenze). 

Alle 16,30 il gruppo Dandy presiederà la Premiazione del Concorso d’eleganza Auto d’epoca Città di Arezzo 2024.

Alle ore 18 aperitivo british al Divò Cocktail RistoClub in piazza San Francesco.

La serata si concluderà con la cena di gala ad invito alle ore 20.30, organizzata in autonomia dallo staff della cucina, unitamente ai tanti volontari e alle mamme ospiti di Casa Thevenin, presso il giardino con ingresso da Via Madonna Laura. L’evento – presentato dalla show girl Valentina Marconi – sarà animato dal dj set del music producer e dandy Danilo Verticelli, in arte Fucsiaman.

Domenica 2 Giugno
 
Alle ore 9.30 sarà previsto nuovo ritrovo dei dandy e gentleman nell’Atrio d’onore e Galleria Ricasoli del Palazzo della Provincia.

Contemporaneamente si svolgerà al Prato di Arezzo il 2° Dog Exhibition Show organizzato dai responsabili dell’ARCI caccia Toscana; lo stesso sarà aperto a tutte le razze di cani e giovani presentatori per una sfilata nelle aiuole centrali del Prato. L’iscrizione di ogni partecipante verrà devoluta interamente a Casa Thevenin.

Alle 11.30 il cammino dei dandy, gentleman e dandy lady proseguirà accompagnato da una guida, alla scoperta della Fiera Antiquaria.

Alle ore 12 sfilata cinofila per il Corso Italia fino ad arrivare al Prato di Arezzo.

Alle ore 13 brunch privato nel Chiostro del Comune di Arezzo organizzato dal “Bar del Duomo” con la collaborazione della “Pizzeria del Corso”, dell’Associazione italiana sommelier (Ais Toscana) e il contributo logistico delle “Strade del Vino Terre di Arezzo”.

Alle ore 15 tutti i dandy e signore sul 1° “red carpet défilé – Lo stile secondo Oscar Wilde” nel Sagrato del Duomo, impreziosito dalla regista Sarajò Mariotti (scuola di portamento e bon ton Pisa). Presenta l’evento Rebecca Lynn, in passerella modelli e modelle che indosseranno capi firmati di brand internazionali. Partecipazione esclusiva del “Club New Sheridan – uomini eleganti inglesi”.

Alle ore 17 dimostrazione antica arte marziale cinese ASD Tai Chi Chuan Arezzo (a cura della maestra Angela Giuntini al Prato).

Alle ore 17.30 premiazione del 2° Dog Exhibition Show organizzato dai responsabili dell’ARCI Caccia Toscana.

Alle ore 18.30 l’evento si concluderà all’interno dell’Atrio d’Onore della Provincia con i saluti e un brindisi impreziosito dalla presenza dell’Associazione italiana sommelier (Ais Toscana) e dal contributo logistico delle “Strade del Vino Terre di Arezzo” per un “arrivederci” alla prossima edizione.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento