Home Dal giornale Alluvione in Brasile: San Marino in prima linea

Alluvione in Brasile: San Marino in prima linea

da Daniele Bartolucci

Le immagini della devastante alluvione che ha colpito in questi giorni il Sud del Brasile non hanno lasciato indifferenti molti sammarinesi, sia per l’integrata comunità brasiliana a San Marino, sia perché sono tantissimi i legami affettivi e lavorativi con il Paese sudamericano (non a caso celebrano i 40 anni di relazioni ufficiali tra San Marino e Brasile). Moltissime anche le aziende che intrattengono rapporti diretti: “Abbiamo tutti letto della devastante inondazione che ha colpito il Sud del Brasile (Stato di Rio Grande do Sul)”, fanno sapere infatti da Robopac, una delle aziende più importanti di San Marino soprattutto per la sua operatività internazionale. “In quella regione opera la nostra consociata Robopac Brasil, che fortunatamente non ha subito danni diretti, ma con molti dei suoi dipendenti e collaboratori in situazione di emergenza a causa delle piene. Ci stiamo attivando internamente per una raccolta fondi a sostegno dei nostri colleghi brasiliani e supportiamo la raccolta fondi avviata dal nostro Amministratore Lino Sbraccia a favore delle popolazioni colpite”. Lino Sbraccia e Priscila Moreira, infatti, insieme al gruppo “Brasileiros em San Marino” hanno deciso di promuovere una raccolta fondi in favore delle popolazioni del Sud del Brasile. Con questa iniziativa i promotori, oltre ad esprimere vicinanza, vogliono fornire un sostegno concreto ai bisogni emergenziali delle persone colpite dall’alluvione, per aiutarle nelle prime settimane dopo la catastrofe. I promotori hanno contatti personali diretti in loco con i responsabili del CIC (Centro Industria e Comercio) di Bento Gonçalves, nell’area maggiormente colpita, che ci assicurano che i fondi raccolti verranno messi rapidamente a disposizione delle persone bisognose, oltre che rendicontati in maniera trasparente e puntuale. È importante segnalare che tutti i fondi che riusciremo a raccogliere e a inviare entro il 30 maggio, saranno raddoppiati da Sicredi, la prima banca cooperativa del Brasile. Il conto corrente aperto per questa iniziativa, intestato a NATALINO SBRACCIA PRO ALLUVIONE BRASILE – IBAN: SM43T 03287 09803 0000 3031 7829 è aperto alla partecipazione di tutte le persone di buona volontà e di tutte le aziende sammarinesi e italiane di contribuire. I promotori restano a disposizione per qualsiasi dubbio o necessità. Lino Sbraccia (lino.sbraccia@gmail), Priscila Moreira (priscilaenf.m@gmail.com).

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento