Home Dal giornale Aperta la nuova maxirotatoria tra SS16 e Consolare San Marino

Aperta la nuova maxirotatoria tra SS16 e Consolare San Marino

da Daniele Bartolucci

La nuova maxi rotatoria tra la SS16 e la Consolare di San Marino (SS72) è finalmente aperta al traffico. Anche se fa ancora eccezione il braccio lato mare – e quindi si tratta di un ripristino della viabilità in una configurazione non definitiva – l’intervento consente finalmente a chi proviene da sud di girare intorno alla grande rotatoria ancora in costruzione, per imboccare la Consolare di San Marino e dirigersi verso il casello autostradale Rimini Sud. E al contrario per chi percorre la Consolare venendo da monte verso mare, può percorrere la rotatoria e proseguire in direzione Ravenna. Poco prima della riapertura è stato fatto un sopralluogo sul grande cantiere della Statale 16, a cui hanno partecipato anche il Sindaco Jamil Sadegholvaad, gli assessori Roberta Frisoni e Mattia Morolli con i tecnici del Comune di Anas e di Autostrade, per fare il punto della situazione.

LA NUOVA VIABILITÀ

In particolare, per chi viene da Riccione sarà possibile dirigersi verso l’autostrada e verso San Marino, senza dover arrivare alla rotatoria con via della Fiera. Stessa cosa per chi viene da San Marino oppure dall’autostrada, potrà dirigersi verso la fiera, in direzione Ravenna, seguendo direttamente il senso della rotatoria e imboccando la statale 16 in direzione nord.

“Si tratta di un piccolo beneficio sulla circolazione della rotatoria, seppure ancora parziale”, ammettono da Rimini, “solo un anticipo degli indubbi benefici che porteranno i cantieri, su cui sta lavorando la società Autostrade sulla statale 16, una volta che saranno completati i lavori. Un piano di opere che consentiranno, grazie a un investimento di circa 10 milioni di euro, di ricucire la storica frattura del territorio, compattando la città a mare e a monte dell’Adriatica. La nuova maxi rotatoria all’intersezione tra SS16 e SS72 (Consolare di San Marino), è stata progettata con un diametro di più di 100 metri e agevolerà il collegamento sia verso il centro e sia verso San Marino”.

COSA MANCA ANCORA

“Sono attesi ancora mesi di lavoro e qualche disagio”, fanno sapere in una nota stampa le istituzioni riminesi, “ma l’apertura della rotatoria rappresenta un importante passo avanti verso la normalizzazione della circolazione. Anche se, infatti, la configurazione della viabilità non sarà quella definitiva, questa parziale apertura permetterà di alleggerire il traffico all’incrocio e sul quadrante di via della Fiera, soprattutto negli orari di punta”. Nel frattempo, su via della Repubblica continuano i lavori per la realizzazione del sottopasso carrabile e, dunque, il braccio lato mare della rotatoria resterà chiuso. In questa fase non sarà ancora possibile, quindi, accedere da via della Repubblica alla nuova rotatoria, né dalla rotatoria uscire in direzione mare.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento