Home Notizie del Giorno “La vita è una luna park”: il 5 dicembre nuovo appuntamento al Casale la Fiorina

“La vita è una luna park”: il 5 dicembre nuovo appuntamento al Casale la Fiorina

da Redazione

Nel pomeriggio di domenica 26 novembre, il pubblico del Centro Sociale di Fiorentino ha accolto, con grande calore e partecipazione, la compagnia Piccolo Teatro Arnaldo Martelli, in occasione del primo appuntamento della stagione teatrale 2023/2024.

Uno spettacolo sicuramente diverso rispetto alla tradizionale commedia dialettale di Sant’Agata, rappresentato da otto attori, utilizzando tutti gli spazi del Centro Sociale: dal piccolo palcoscenico alla platea, dallo spazio centrale alla balconata, il tutto arricchito da giochi di luce e musiche.

Lo spettacolo, prosecuzione de “La vita è un luna park”, messo in scena lo scorso anno è caratterizzato da un insieme di battute, monologhi, poesie e riflessioni in lingua italiana tratti da testi di autori importanti tra i quali Stefano Benni, Andy Wharol, Achille Campanile, Giorgio Gaber.

Un vero e proprio saliscendi di emozioni. La vita, in fondo, come dice il titolo, assomiglia a un luna park con le sue salite e discese, giostre e tunnel, specchi e labirinti, dolcezze e fantasmi.

La compagnia ringrazia la Segreteria di Stato per la Cultura, gli Istituti Culturali e il Centro Sociale di Fiorentino per il sostegno e la preziosa collaborazione.

Ringrazia sentitamente il proprio pubblico che ha seguito nel tempo e continua a seguire il gruppo teatrale con grande affetto e interesse.

Il 05 dicembre alle ore 16:00 il Piccolo Teatro Arnaldo Martelli metterà in scena, per la prima volta nella sua storia, un’apposita rappresentazione teatrale per gli ospiti, il personale e i famigliari del “Casale la Fiorina”. Un’iniziativa che esce dai luoghi tipici della cultura per avvicinarsi ancor di più alla cittadinanza.

Le prove del Piccolo Teatro Arnaldo Martelli riprenderanno nei primi giorni di dicembre per la preparazione della tradizionale commedia dialettale del 05 febbraio.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento