Home Dal giornale Nuovi di titoli di debito pubblico per 50 milioni

Nuovi di titoli di debito pubblico per 50 milioni

da Alessandro Carli

La Repubblica di San Marino emetterà a breve nuovi titoli del debito pubblico denominati “Repubblica di San Marino, tasso fisso 3,90%, 6 dicembre 2024” per un valore di 50 milioni di euro. Così il Decreto Delegato numero 147 del 2023. Rimandando il lettore ai tutti i dettagli (il DD è scaricabile dal sito del Consiglio Grande e Generale), ci soffermiamo su alcuni aspetti, in primis sulle caratteristiche:

a) Tipologia: titoli del debito pubblico a tasso fisso, con pagamento di interessi in forma di cedola annuale posticipata e rimborso del capitale in un’unica soluzione alla scadenza;

b) Emittente: Eccellentissima Camera della Repubblica di San Marino;

c) Valuta di denominazione: euro;

d) Valore nominale complessivo massimo dell’emissione: 50.000.000;

e) Valore nominale unitario del titolo non frazionabile: 1.000;

f) Numero massimo di titoli oggetto di emissione: 50.000; g) Data di godimento iniziale: 6 dicembre 2023;

h) Data di scadenza: 6 dicembre 2024;

i) Durata: 1 anno;

l) Data di regolamento delle sottoscrizioni: 6 dicembre 2023;

m) Prezzo di emissione: 100% del valore nominale unitario;

n) Prezzo di rimborso a scadenza: 100% del valore nominale unitario;

o) Frequenza pagamento cedola: annuale;

p) Data di pagamento cedola: 6 dicembre 2024;

q) Tasso cedolare nominale annuo lordo: tasso fisso 3,90%;

r) Convenzione di calcolo: actual/actual;

s) Codice ISIN: il codice ISIN è comunicato con delibera del Congresso di Stato.

REGIME FISCALE

Gli interessi e gli altri redditi derivanti dai titoli del debito pubblico sono esenti dall’Imposta Generale sui Redditi.

MODALITÀ E CONDIZIONI

Il periodo di collocamento dei titoli del debito pubblico ha inizio alle ore 9.00 di venerdì 3 novembre 2023 e termina alle ore 16.00 di martedì 5 dicembre 2023, è consentito esclusivamente nel territorio della Repubblica di San Marino ed è aperto al pubblico dei risparmiatori, non essendo il collocamento rivolto o la sottoscrizione riservata a predeterminate categorie di investitori.

Le richieste di sottoscrizione raccolte per conto terzi o effettuate in nome proprio da parte dei soggetti autorizzati non sono revocabili e devono pervenire alla Banca Centrale della Repubblica di San Marino tramite un’unica comunicazione entro le ore 11.00 del giorno lavorativo successivo, secondo il calendario TARGET2, in cui sono state sottoscritte, utilizzando i sistemi di comunicazione interbancaria e il formato standardizzato definito dalla stessa Banca Centrale

Il rimborso dei titoli del debito pubblico avviene al 100% del valore nominale unitario in un’unica soluzione alla data di scadenza degli stessi. Dalla data di rimborso, i titoli del debito pubblico cessano di maturare interessi. Il rimborso dei titoli del debito pubblico avviene per il tramite dei soggetti autorizzati all’esercizio dell’attività di cui alle lettere A e D dell’Allegato 1 alla Legge n.165/2005, che aderiscono direttamente al servizio di deposito centrale di titoli operato dalla Banca Centrale e al sistema di regolamento titoli gestito dalla stessa.

FORO COMPETENTE

Per qualsiasi contestazione inerente ai titoli del debito pubblico è competente in via esclusiva l’autorità giudiziaria sammarinese.

NORME FINALI

La Banca Centrale della Repubblica di San Marino, in qualità di agente pagatore e depositario centrale dei titoli del debito pubblico, nel rispetto delle disposizioni del decreto delegato, fornisce, anche utilizzando i sistemi di comunicazione interbancaria, le istruzioni inerenti alla gestione operativa dell’emissione, in particolare riguardo al collocamento, al trasferimento, al rimborso dei titoli e al pagamento delle cedole. Le comunicazioni agli obbligazionisti e le informazioni riguardanti i titoli del debito pubblico sono rese disponibili tramite pubblicazione su almeno un quotidiano locale, sul sito della Segreteria di Stato per le Finanze e Bilancio e sul sito della Banca Centrale della Repubblica di San Marino.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento