Home Dal giornale Cassa Edile, i Reggenti: “Baluardo di diritti e di tutele”

Cassa Edile, i Reggenti: “Baluardo di diritti e di tutele”

da Daniele Bartolucci

“La nascita della Cassa Edile, baluardo di diritti e tutele, è una realtà lodevole e rappresenta un fiore all’occhiello della solidarietà e dell’assistenza sammarinese per la sua fortissima valenza sociale. Siamo consapevoli di quanto il vostro impegno, forte e costante a tutela dei diritti dei lavoratori e a sostegno dello sviluppo del comparto edile, abbia fortemente contribuito alla crescita che il nostro Paese ha conosciuto e che siamo convinti possa continuare a conoscere”. Così i Capitani Reggenti, Filippo Tamagnini e Gaetano Troina, hanno accolto in udienza i rappresentanti della Cassa Edile, il 13 ottobre 2023, riconoscendo quanto “il vostro impegno, nato nelle cave sammarinesi, è costellato di risultati e valori che ricostruiscono una storia esemplare che si perpetua di generazione in generazione, e ha contribuito a costruire, giorno dopo giorno, il volto della San Marino di oggi”. “Anche grazie a questa peculiare mutualità sammarinese, fatta di previdenza, assicurazione sociale e assistenza, che si richiama ai valori fondanti della Repubblica, molti lavoratori hanno potuto acquistare una casa, fare studiare i figli e si sono potuti permettere per la prima volta una vacanza […] storie di vita familiare e di comunità che rimangono impresse nella memoria individuale e collettiva”.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento