Home Notizie del Giorno La Banca Centrale a Marrakech agli Annual Meetings 2023 del FMI

La Banca Centrale a Marrakech agli Annual Meetings 2023 del FMI

da Redazione

La Presidente BCSM Catia Tomasetti, il Direttore Generale Andrea Vivoli, e il Responsabile delle Relazioni Internazionali Giuliano Battistini – insieme a una delegazione di governo – hanno partecipato agli Annual Meetings 2023 del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale, che si sono conclusi lo scorso 15 ottobre a Marrakech.


La partecipazione BCSM ai Meetings è stata preceduta da una intensa attività di preparazione finalizzata a rafforzare le relazioni internazionali della Banca Centrale, che ha permesso, tra l’altro, di firmare lo scorso 3 ottobre un Memorandum of Understanding con la Malta Financial Services Authority – MFSA.

Le attività di preparazione hanno altresì creato le condizioni per proficui colloqui durante gli Annual Meetings con alcune autorità di vigilanza del Sistema Europeo di Banche Centrali (Italia, Francia, Grecia, Malta e Belgio), nei quali sono state discusse le possibilità di cooperazione con BCSM nel quadro del percorso di integrazione europea da parte della Repubblica di San Marino.

La Presidente Tomasetti rimarca come: “L’attuale situazione geopolitica mondiale, aggravata anche dalla recente crisi in Medio Oriente, pone in primo piano la necessità di una sempre maggiore collaborazione tra le autorità di vigilanza, che consenta un efficace scambio di informazioni e quindi, in ultima analisi, un potenziamento della supervisione sui sistemi finanziari svolta in maniera congiunta e coordinata da parte delle singole autorità vigilanza”.

Il Direttore Vivoli sottolinea al riguardo che: “Il percorso di trasparenza avviato ormai da anni dalla Repubblica di San Marino ha creato le condizioni per un ruolo attivo e propositivo da parte delle autorità di controllo sammarinesi nel contesto internazionale. La Banca Centrale di San Marino intende quindi farsi parte attiva per proporre e supportare una sempre più stretta collaborazione tra le autorità di vigilanza, a partire dai paesi facenti parte della medesima constituency FMI per poi proseguire nell’ambito degli organismi internazionali a cui aderisce”.

Gli esponenti BCSM hanno anche partecipato ad incontri congiunti insieme alla delegazione di Governo con le rappresentanze di altri paesi europei, finalizzati al negoziato di associazione all’Unione Europea, riscontrando un generale interesse al percorso avanzato da parte della Repubblica di San Marino. Tra gli incontri tenuti, quello con la delegazione di Andorra è stato di particolare rilevanza, per l’opportunità di condividere le reciproche posizioni sul negoziato in corso e definire una posizione comune in vista del suo completamento.

Da ultimo, ma non per importanza, la delegazione di San Marino ha incontrato gli esponenti del Fondo Monetario e della la Banca Mondiale, che hanno apprezzato i risultati conseguiti dal paese e di recente confermati anche dalla Missione art. IV 2023 del FMI.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento