Home Notizie del Giorno Erba Vita, incontro sul benessere femminile e sui nuovi integratori

Erba Vita, incontro sul benessere femminile e sui nuovi integratori

da Redazione

Benessere al femminile e crescita nella qualità degli integratori, sono alcuni dei temi emersi nel pomeriggio all’incontro con i media organizzato da Erba Vita alla clinica Domus Medica di San Marino. Il consumo degli integratori alimentari in Italia è in netta crescita, passando dai 125 milioni di confezioni nel 2013 ai circa 200 milioni del 2023, con una crescita pari al 60% delle vendite in dieci anni (fonte Integratori & Salute).

All’incontro organizzato da Erba Vita, presso la clinica Domus Medica di San Marino, sono intervenuti: Alessia Valducci, chairwoman del gruppo Valpharma, Miriam Farinelli, direttore di Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia all’Ospedale di San Marino, Luigi Targa, direttore sanitario e responsabile del Centro di Medicina Iperbarica della Domus Medica e Gabriele Di Vanni, responsabile Ufficio Marketing & Comunicazione di Erba Vita.

“Erba Vita è un’azienda in crescita, sia in Italia che all’estero, e nel 2023 punta a raggiungere i 20 milioni di fatturato, grazie alla crescita costante degli ultimi anni”, ha sottolineato Alessia Valducci, chiarwoman di Valpharma Group. “Quello che però mi rende particolarmente orgogliosa, oltre ai risultati economici, sono i frutti del lavoro in sinergia realizzato dalle tre aziende del gruppo, che hanno saputo applicare con grande professionalità la pluriennale esperienza nella tecnologia farmaceutica, rappresentata da Valpharma San Marino e Valpharma International, al mondo del nutraceutico, incarnato da Erba Vita”.

Tra i primi risultati di questa sinergia c’è proprio la Linea Retard realizzata dall’azienda di Chiesanuova (RSM), di cui fa parte Happy Age Retard, l’integratore a 18 ore di rilascio modificato, a base di estratti di trifoglio rosso, cimicifuga e dioscorea, utili a contrastare i disturbi legati alla menopausa.

Come ha confermato anche Miriam Farinelli, direttore di Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia all’Ospedale di San Marino, “gli integratori oggi sono sempre più percepiti dai pazienti e dai consumatori come dei prodotti per la salute, con importanti benefici nella loro quotidianità. Happy Age Retard, in particolare, favorisce un maggiore benessere e una vita attiva nel periodo della menopausa, ma anche in quello che la precede. A questo si aggiunge anche la percezione di maggior tollerabilità data proprio dagli integratori, rispetto alle cure tradizionali”.

E proprio Happy Age Retard sarà “il protagonista dello spot televisivo che andrà in onda su alcune delle principali reti televisive nazionali, nella campagna che partirà il 22 ottobre prossimo e proseguirà fino al 3 dicembre”, come annunciato da Gabriele Di Vanni, responsabile Marketing & Comunicazione di Erba Vita, mostrando il video, in anteprima, ai media.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento