Home Notizie del Giorno Guerra, Riva e Selva: il futuro azzurro alla SMOE RUN San Marino

Guerra, Riva e Selva: il futuro azzurro alla SMOE RUN San Marino

da Redazione

Alla SMOE RUN San Marino, le gare sui percorsi scorrevoli di 5 e 10 km sembrano fatti per valorizzare le qualità di mezzofondisti emergenti della nazionale italiana come Francesco Guerra, Federico Riva e Giovanna Selva.
La due giorni della SMOE RUN sta per partire: sabato giochi e gare per i più giovani, domenica mattina le due corse di 5 km e 10 km, per runner di tutti i livelli, dai più competitivi agli appassionati di ogni età, molti dei quali impegnati nella Corporate Run, dedicata ai team amatoriali.

10 CHILOMETRI: CACCIA A RODGERS MAYO
Sulla prova di 10 km (doppio giro) l’uomo da battere sarà con ogni probabilità Rodgers Mayo, il ventunenne keniano che nel 2022 dominò l’edizione inaugurale della SMOE RUN, sulla distanza però dei 5 km. In questa sua seconda partecipazione tra le vetrine del famoso outlet potrebbe tentare di aggiornare il suo primato sui 10 km su strada, quell’ottimo 27’55” fermato nella città marocchina di Taroundant, risultato che però risale al 2019.
Tra i più accreditati dei suoi avversari, l’attesa è soprattutto per Francesco Guerra: il ventitreenne romano, portacolori del Centro Sportivo Carabinieri di Bologna, otto maglie azzurre in curriculum, ha mandato un segnale di grande forma in occasione del “Giro al Sas” di sabato scorso a Trento, quando è giunto quinto a pochi secondi dal numero uno del mezzofondo italiano, Yeman Crippa. Non è da trascurare, però, nemmeno la presenza di Davide Uccellari, trentaduenne triatleta modenese che nella “triplice” (nuoto, bici e corsa) vanta due partecipazioni ai Giochi olimpici (29°/Londra 2012 e 34° Rio de Janeiro 2016).

5 CHILOMETRI: FEDERICO RIVA, IL FUTURO DEL MEZZOFONDO AZZURRO
Sul giro da 5 km, che fece da campo di gara della prima edizione, San Marino ritrova il keniano ventottenne Ishmael Kalale, che si era imposto nella seconda edizione della Space Ten, quella del 2022. Gli farà compagnia l’emergente ventitreenne azzurro Federico Riva, l’ex ala delle giovanili della Roma, che dal 2014 ha scelto di lasciare il calcio e nel 2019 si è guadagnato la convocazione in azzurro per gli Europei under 20 sui 3.000 metri. Dopo una breve parentesi al “College del Mezzofondo” di Varese (l’università costruita nello specifico sulle esigenze degli sportivi di alto livello, che lì vivono, studiano e si allenano), dove è stato seguito da Silvano Danzi, dal febbraio del 2020 è allenato da Vittorio Di Saverio. Nella stagione indoor 2023 ha sfiorato il record italiano dei 1.500 al coperto correndo tre volte in 3’37”. Da non sottovalutare nemmeno il giovane ventenne della Trevisatletica, Riccardo Tamassia, capace quest’anno di 3’43” nei 1.500 metri.

DONNE
Tra 5 e 10 chilometri, il pubblico del San Marino Outlet Experience potrà vedere in azione alcune importanti esponenti del mezzofondo italiano. Su tutte la portacolori del Carabinieri Bologna Giovanna Selva, ventitreenne di Domodossola allenata da Severino Bernardini, uno dei più importanti protagonisti della storia della corsa in montagna (oltre che campione italiano di maratona). L’azzurra dei 5.000 e 10.000 metri oltre che del cross sarà impegnata soprattutto dalla maratoneta forlivese Anna Spagnoli, ma da seguire con attenzione sono anche Virginia Bancolini e Valeria Carnevali.

CAMPIONATI SAMMARINESI DI CORSA SU STRADA
Sulla distanza dei 10 km verranno assegnati anche i titoli di Campione e Campionessa di Corsa su strada 2023. Tanti i biancoazzurri al via, tra questi: Lorenzo Bugli, Michele Agostini e Chiara Guiducci.
 
APPUNTAMENTO SPORTIVO PER TUTTI
SMOE RUN 10K e 5K è podistica competitiva FIDAL 10 km e 5 km, Corporate Run per team amatoriali e corsa/camminata non competitiva aperta a tutti, con partenza alle ore 9:30 dal San Marino Outlet Experience, il centro con sede a Falciano, nella Repubblica di San Marino, dove trovano spazio grandi marchi d’abbigliamento e accessori, bar e ristoranti  e main sponsor della SMOE RUN.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento