Home Notizie del Giorno Il Titano entra nella space economy: esperti e aziende al “San Marino Aerospace”

Il Titano entra nella space economy: esperti e aziende al “San Marino Aerospace”

da Redazione

San Marino va in orbita. La più antica repubblica del mondo sta infatti organizzando il “San Marino Aerospace”, primo evento internazionale dedicato al settore dell’aerospazio e della “space economy” ospitato sul Monte Titano. Questa manifestazione, che si svolgerà presso lo Spazio Multieventi nei giorni 25 e 26 ottobre prossimi, offrirà un’occasione di incontro e di confronto tra istituzioni, laboratori, aziende e startup sulle prospettive dell’innovazione, della ricerca e della tecnologia aerospaziale. Per due giorni, la Repubblica di San Marino ospiterà dunque convegni, panel, incontri b2b, dimostrazioni, laboratori e approfondimenti, con la partecipazione dei massimi esperti italiani ed esteri nel settore dell’aviazione e dell’aerospazio. Prevista anche un’ampia area espositiva, con la presenza prevista di oltre 200 espositori provenienti da San Marino, Italia, Europa, Stati Uniti ed altri Paesi del mondo.

“San Marino Aerospace è un evento fortemente sentito e voluto dalla Repubblica di San Marino, che guarda al futuro con occhio attento, dinamico ed innovativo, e che intende offrire un’importante opportunità di sviluppo e crescita per operatori economici, finanziari e scientifici”, ha dichiarato Fabio Righi, segretario di stato sanmarinese per Industria, Artigianato e Commercio, Ricerca Tecnologica, Semplificazione Normativa. “Questo evento è una prima edizione che intende aprire la strada, con l’ambizione di diventare biennale e promuovere San Marino come riferimento del settore aerospaziale, capace di unire il continente europeo con Paesi lontani, dando fondo alla propria vocazione di Paese neutrale e promotore di dialogo, che in questo caso si concentra sull’innovazione e sulle sfide del domani”.

Durante l’evento, sarà anche annunciato il progetto per la nascita della “San Marino Aerospace Valley”. Il territorio sanmarinese si propone infatti di accogliere e creare un network sinergico tra aziende leader nel settore dell’aerospazio – in particolare per quanto riguarda la ricerca, l’innovazione, la tecnologia, la sostenibilità, l’energia e la finanza – che possano condividere le proprie competenze e rendere il Titano un polo di eccellenza ed attrazione a livello internazionale. Questo polo potrà vedere inoltre lo sviluppo di una speciale collaborazione tra San Marino e Italia, anche in seguito alla recente istituzione del tavolo interministeriale tecnico permanente di confronto tra i due Paesi in tema di sviluppo economico, anche per quanto concerne la “space economy”.

L’evento “San Marino Aerospace” è promosso dal Congresso di Stato della Repubblica di San Marino, che ne ha affidato l’organizzazione alla società sanmarinese TAIT, con il patrocinio della Camera di Commercio Americana in Italia. Al momento, tra gli enti e le aziende specializzate che hanno confermato la partecipazione figurano l’European Space Agency (ESA), la Federazione Aziende Italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza (AIAD), Thales, Avio Aero, OHB Italia e Dallara. Sponsor dell’evento sono la Camera di Commercio della Repubblica di San Marino e l’Agenzia per lo Sviluppo Economico, San Marino Aircraft Registry, Banca di San Marino, Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, San Marino Welcome, TIM San Marino, Giochi del Titano, Allflex. Ulteriori informazioni: www.sanmarinoaerospace.sm.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento