Home Notizie del Giorno Rimini, dall’11 al 17 luglio l’edizione 2022 di “Cartoon Club”

Rimini, dall’11 al 17 luglio l’edizione 2022 di “Cartoon Club”

da Redazione

Dall’11 al 17 luglio 2022 a Rimini torna Cartoon Club, il Festival Internazionale del cinema d’animazione, del fumetto e dei games, che come sempre riempirà la città di numerosi eventi, mostre, laboratori, masterclass, spettacoli e molto altro. Un appuntamento attesissimo da tutti gli appassionati e di grande importanza per la Riviera. Dopo le edizioni di dimensioni contenute degli scorsi 2 anni, Cartoon Club rilancia con una manifestazione in grande stile.

Cartoon Club, manifestazione di settore più importante dell’estate a livello nazionale, conta anche quest’anno numeri record: 283 cortometraggi provenienti da 55 Paesi e oltre 100 gli autori, registi, sceneggiatori e disegnatori che collaborano e raggiungono il festival per incontri e convegni.

“Cartoon Club è un tassello solido e importante dell’offerta culturale della città.  – dichiara Sabrina Zanetti, direttrice artistica del Festival dal 1991– Una manifestazione che, a 38 anni dalla sua nascita, continua a crescere, portando tra l’altro un significativo indotto turistico. Il 2022 sarà un’edizione che segnerà una ulteriore svolta nella storia del Festival. L’arrivo a pieno titolo dei games, grazie alla collaborazione con Joy Rimini, la nuova area dedicata alle famiglie e ai bambini nel villaggio dei Kids, i programmi culturali sempre più innovativi, affiancano cinema d’animazione e fumetto che restano le radici del Festival e lo rendono un evento completo”.

PREMIO ALLA CARRIERA

Quest’anno il Premio alla Carriera per il cinema d’animazione sarà conferito a Michel Ocelot regista e animatore francese, conosciuto in particolare per aver creato e diretto i lungometraggi Kirikù e la strega Karabà (1998), Azur e Asmar (2006) e Dililì a Parigi (2018). Ha anche partecipato al Festival di Cannes fuori concorso con Kirikù e gli animali selvaggi.

RIMINICOMIX E JOYRIMINI

Come ogni anno, Cartoon Club ospiterà anche la 25° edizione di Riminicomix, la mostra mercato dedicata al fumetto, merchandising e ai collezionisti.  E grande novità 2022 sarà JOY Rimini, il nuovo evento organizzato da Fandango Club Creators e IEG – Italian Exhibition Group in collaborazione con Cartoon Club, dedicato proprio a Esport, Games e cultura Pop e che terrà la sua edizione “zero” dal 14 al 17 luglio in Piazza Fellini all’interno di Riminicomix.

Il grande palco sulla rotonda del lungomare ospiterà gli attesi Contest della Cosplay Convention e del mondo K-pop, numerosi ospiti, influencer e concerti.

DIABOLIK

Sarà Diabolik il protagonista di questa edizione. Al ladro più amato del fumettoè stato dedicato il manifesto, una mostra, ma anche gli incontri con gli autori e un inedito “concerto disegnato” nella Corte degli Agostiniani, in cui un’orchestra suonerà musiche dalle colonne sonore di Ennio Morricone e di Pivio & Aldo De Scalzi, oltre ad altri brani legati al Re del Terrore, mentre i disegnatori ospiti del festival disegneranno dal vivo su un maxischermo scenografico.

CARTOON CLUB FOR PEACE

Cuore del festival quest’anno sarà un progetto dedicato alla pace.

Si chiama PROGETTO NAGASAKI BEYOND – MIX FOR PEACE ed è nato grazie alle relazioni che l’Associazione San Marino Giappone di San Marino mantiene con il Paese del Sol Levante e il forte interesse di Cartoon Club per il mondo Manga e Anime, veri fenomeni tra i giovani del nostro continente, le cui tematiche riportano i segni dell’esperienza dell’atomica che ha toccato la nazione giapponese.

A partire dai contenuti di Anime e Manga, il progetto riunisce differenti esperienze culturali in un unico percorso che afferma con forza un deciso NO ALLA GUERRA.

Il Progetto è stato approvato dalla Toshiba International Foundation la cui mission è far conoscere la cultura giapponese all’estero ma anche far dialogare tutte le “cittadinanze” nel segno dell’armonia, dell’inclusione e dell’interazione. L’obiettivo è promuovere la cultura della pace, attraverso lo sguardo del popolo giapponese.

PIPPO90

Oltre alla mostra dedicata a Diabolik, a Rimini arriva una seconda mostra inedita quella dedicata ad amatissimo personaggio della Disney, Pippo che quest’anno compie 90 anni. Cartoon Club vuole quindi omaggiarne la grande storia dello stralunato amico di Topolino con la mostra “PIPPO 90 – Una vita da svitato”, curata da Federico Fiecconi e Alberto Brambilla, che si terrà dal 13 al 31 luglio presso il Museo della Città “Luigi Tonini”.

La mostra si apre proprio con una striscia originale tratta da Topolino nella casa dei fantasmi (1936), per poi raccontare l’evoluzione del personaggio nei decenni successivi.

MATTICCHIO

Altra mostra che segna questa edizione sarà quella dedicata a Franco Matticchio, stimato illustratore e pittore che ha lavorato con importanti realtà editoriali, sarà l’ospite d’onore di quest’anno. Classe 1957, Matticchio esordisce come professionista nel 1979 sulla pagina culturale del Corriere della Sera.

Negli anni ’80 crea il suo personaggio più celebre, il gatto bendato Mr. Jones, protagonista di vignette e libri illustrati ripubblicati di recente.

A Matticchio sarà dedicata una mostra personale, che inaugurerà l’11 luglio presso l’Augeo Art Space a Rimini. L’esposizione rappresenta un’occasione unica per scoprire o ammirare dal vivo per la prima volta tramite bozzetti, quadri e omaggi l’arte di un autore davvero particolare.

VILLAGGIO PER I BAMBINI

Altra novità di quest’anno sarà il Villaggio Cartoon Kids. Nella meravigliosa location della Piazza sull’Acqua, immersa nel verde del parco Marecchia, viene allestita un’area dedicata ai bambini e le loro famiglie.

In un ambiente naturale, attorno a una colorata tenda da circo e circondati da allestimenti a tema cartoon, sono previsti eventi, Meet&Greet, proiezioni di film d’animazione, laboratori creativi, giochi, spettacoli a misura di bambino.

EVENTI

All’Anfiteatro Piazza Francesca da Rimini andranno in scena presentazioni e conferenze speciali, come Allegro ma non troppo: parole, storie e musica con Rocco Tanica (11 luglio).

Uno show sul mondo di Rocco Tanica, dagli Elio e le Storie Tese alle sue collaborazioni musicali, dal mondo della televisione a quello dell’intrattenimento, uscendo anche dal suo stesso mondo per parlare più in generale di quegli argomenti, il tutto con accenni musicali suonati dal vivo e da contributi audiovisivi, atti a solleticare il dialogo. A condurre sarà Sergio Algozzino, autore di fumetti ed esperto musicale.

E poi sempre nella location di Piazza Francesca da Rimini, l’aperitivo BASITO!FEST, dedicato agli artisti del territorio che si racconteranno tra musica e performance dal vivo, che si terrà il 13 luglio, o la serata APERITON con ospite d’onore Michel Ocelot, regista di Kirikù e la Strega Karabà, che sarà proiettato il 17 luglio.

Piazza Malatesta sarà anche teatro di una video installazione su Castel Sismondo.

L’opera è dal duo di artisti e videomaker italiani formato da Cristiano Carloni e Stefano Franceschetti. Le loro tecniche indagano i procedimenti ottici della visione nella trasmutazione della materia e negli slittamenti temporali della memoria. Sono autori di film d’animazione videoinstallazioni scenografie elettroniche video memorie fotografie performance.

Il Museo della Città ospiterà laboratori per bambini e masterclass dedicate al cinema d’animazione e al mondo del fumetto. Stefano Caselli, apprezzato disegnatore Marvel Comics, condividerà trucchi del mestiere e retroscena con il pubblico sabato 16 luglio.

Nella storica location di Piazzale Federico Fellini ci saranno nuove mostre, laboratori ed esibizioni. Sergio Algozzino, celebre fumettista legato alla Sergio Bonelli Editore, introdurrà una conferenza dedicata a Spider-Man, che ha recentemente celebrato 60 anni di storia editoriale. Infine, la Scuola di Manga, organizzata dalla Scuola del Fumetto di Rimini, darà occasione a tutti gli artisti in erba di scoprire le tecniche base del complesso mondo della nona arte nipponica.

Ritorna quest’anno l’appuntamento con la Mostramercato Riminicomix e la Cosplay Convention a Piazzale Federico Fellini, kermesse attesissime da appassionati e semplici curiosi. Tra i numerosi eventi, si segnala il panel Manga Café con gli influencer e streamer Kirio1984, Angolo di Rise e Beatrice Lorenzi. Quest’ultima, modella e appassionata di fumetti, presenterà anche una conferenza su One Piece, il manga dei record che nel 2022 celebra 25 anni e 100 volumi dall’esordio.

Il palco al centro di Piazzale Fellini ospiterà esibizioni di danza k-pop e j-pop, sfilate di cosplay e animazione giapponese. Ogni sera, in chiusura, sono previsti Dj set e musica dal vivo.

Non mancherà quest’anno la Cosplay Italian Cup, il contest ufficiale di Riminicomix aperto a tutte le categorie di cosplayer. I partecipanti (previa iscrizione in loco) saranno valutati in base alle seguenti caratteristiche: somiglianza globale al personaggio, fattura e difficoltà del costume, interpretazione dei tratti caratteristici del personaggio stesso e originalità e valore artistico della performance.

Attesissimo il concerto della “strana coppia” Andrea Agresti la Iena più scanzonata della televisione e Giorgio Vanni, il Re delle sigle dei cartoni animati  che si uniscono sabato 16 luglio per dar vita a La Iena e il Drago: 100 minuti di sfrenata nostalgia ripercorrendo le sigle più amate da ogni generazione.

PROGETTO CARTOON CLUB PER L’AMBIENTE

Per il secondo anno consecutivo Cartoon Club intende lanciare un messaggio di denuncia e allo stesso tempo di speranza per la salvaguardia del pianeta con l’obiettivo di diffondere la cultura della sostenibilità in base agli obiettivi dell’Agenda Europea 2030.

Attraverso i linguaggi comunicativi del fumetto del cinema di animazione e del video si parlerà di mutamenti climatici inquinamento, di difesa della biodiversità e del tema dell’uso e riuso delle acque.

OPERAZIONE FESTIVAL CARBON NEUTRAL

Il Festival calcolerà la sua carbon footprint per diventare il primo evento riminese carbon neutral e si farà carico del proprio impatto ambientale e di conseguenza compenserà le emissioni di CO2 nell’atmosfera adottando tutte le misure possibili per ridurle durante la manifestazione e grazie alla collaborazione con la start up Let It Trees  adotterà metri quadrati di foresta amazzonica per sottrarli alla deforestazione al fine di implementare un progetto di conservazione e deforestazione al fine di implementare un progetto di conservazione e riforestamento.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento