Home Notizie del Giorno Covid, Costa a Radio 24: “Il sistema a colori può essere superato”

Covid, Costa a Radio 24: “Il sistema a colori può essere superato”

da Redazione

“Io credo che il sistema a colori è stato un sistema molto utile e condiviso con le Regioni ed è un sistema che prevede delle limitazioni generalizzate per tutti i cittadini. L’introduzione del green pass e del super green pass invece va a colpire più dettagliatamente più specificamente quindi penso che il sistema a colori, per questo, possa essere superato”. Lo ha detto Andrea Costa (foto: Radio 24), sottosegretario alla Salute, a 24 Mattino su Radio 24.

“COVID: LIBERARE ASINTOMATICI SENZA TAMPONE”

“Il grande numero di tamponi che ogni giorno viene fatto nel nostro Paese sta mettendo in difficoltà anche le aziende sanitarie, pensiamo alla scuola, a cosa significhi fare tutti i tamponi ai ragazzi per dover rientrare a scuola. Credo che quando un ragazzo va in dad per 10 giorni, se per 10 giorni è asintomatico credo si possa prevedere il rientro in classe senza il tampone. Questa modifica provocherebbe un grande sollievo ai territori, agli istituti scolastici ed alle famiglie”. Lo ha detto Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, a 24 Mattino su Radio 24.

“SCUOLA: TUTTI I VACCINATI RESTINO IN CLASSE”

“I vaccinati dovrebbero rimanere sempre in classe e se consideriamo la platea dai 12 ai 19 anni parliamo di una platea che per l’80% è vaccinata. Per i più piccoli invece dobbiamo considerare che ha una platea minore di vaccinati. Sulla scuola dobbiamo semplificare, dobbiamo mettere nella condizione i presidi di avere una gestione più agevole”. Lo ha detto Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, a 24 Mattino su Radio 24.

“QUIRINALE: COVID HOTEL PER FAR VOTARE GLI ELETTORI POSITIVI”

“Bisogna fare ogni sforzo per mettere nelle condizioni di chi ha il diritto di esprimere il proprio voto, di poter votare per il presidente della Repubblica. Per quanto riguarda i positivi si potrebbe fare un covid hotel a Roma e dare la possibilità ai positivi tramite spostamenti sicuri, di poter votare con la scheda a domicilio. Si fa per le amministrative, alle provinciali ed alle comunali, credo per un’elezione importante come quella del presidente della Repubblica dobbiamo fare ogni sforzo per permettere a tutti di votare. L’ipotesi del covid hotel è tecnicamente realizzabile, quindi dobbiamo valutarne la possibilità e l’opportunità di realizzarla”. Lo ha detto Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, a 24 Mattino su Radio 24. 

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento