Home categorieComunicati Stampa Arriva dal Brasile la prima studentessa ‘internazionale’ dell’Università di San Marino

Arriva dal Brasile la prima studentessa ‘internazionale’ dell’Università di San Marino

da Redazione

L’Università degli Studi della Repubblica di San Marino accoglie la prima studentessa arrivata sul Titano nell’ambito del programma di “mobilità internazionale per motivi di studio” che la lega all’Universidade Federal do Maranhao, in Brasile. Amanda Nava, classe 1987, ha raggiunto la repubblica nei giorni scorsi e questa settimana è già in aula per le lezioni del Corso di Laurea Triennale in Design che frequenterà durante l’attuale semestre accademico.

Quattro le materie seguite dalla brasiliana, che ha scelto il Titano per il suo fascino e per i punti in comune che lo legano alla sua città, São Luís, collocata nell’area settentrionale del Paese sudamericano: “Sono realtà molto simili – spiega – luoghi turistici dalla spiccata socialità. Questa è la mia prima volta in Europa, sono stata attirata dalla bellezza di San Marino, dalla sua interessante caratteristica di micro-Stato. Ho studiato italiano per un mese e sono partita, ora eccomi qui”.

Lo staff dell’Ateneo ha fornito il supporto necessario per garantirle un alloggio e un agevole ingresso nella realtà universitaria sammarinese, rispetto alla quale le aspettative sono diverse: “Sarà sicuramente un’esperienza interessante, sia a livello personale che formativo, visti i molti progetti che vorrei realizzare durante questo semestre”.

La presenza di Nava rientra nella cornice di una rete di partnership che coinvolge, oltre all’Universidade Federal do Maranhao, l’Academie Charpenter di Parigi, la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana e l’Universidade de Brasilia, in Brasile. Queste strutture, da circa un anno, accolgono alcuni studenti iscritti all’Ateneo sammarinese e selezionati tramite appositi bandi.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento