Home categorieComunicati Stampa San Marino, le puntualizzazioni del CdA del Centro Commerciale Azzurro

San Marino, le puntualizzazioni del CdA del Centro Commerciale Azzurro

da Redazione

SAN MARINO – Di recente nel Paese si sono susseguite voci, peraltro unilaterali e prive di alcun fondamento, che hanno messo in cattiva luce la reputazione del Centro Commerciale Azzurro.

Riteniamo pertanto opportuno intervenire per chiarire la nostra posizione in merito.

Il Centro Commerciale Azzurro non è una cattedrale nel deserto: da oltre 16 anni offre lavoro a più di 260 persone, impiegate nei suoi negozi, nei suoi uffici e nelle sue attività di servizio.

Sam.Invest. srl, la società di gestione del Centro Commerciale Azzurro, è costituita da oltre 30 soci fra imprenditori e cittadini sammarinesi, da professionisti e da più di 50 operatori commerciali e di servizio. Ogni giorno queste persone si impegnano al fine di far progredire le proprie attività sul territorio, pagando regolarmente i contributi, le tasse e gli stipendi ai propri dipendenti e le imposte come aziende.

La crisi ha sicuramente generato difficoltà a livello economico e commerciale. Inoltre la chiusura di alcune attività ha creato situazioni di criticità che vanno affrontate: una su tutte, la posizione debitoria arretrata con AASS, in via di risoluzione, facendo fronte nel frattempo alle nuove forniture.

Tuttavia ribadiamo con forza che il Centro Commerciale Azzurro non è in procinto di chiudere né i membri del suo Consiglio di Amministrazione hanno alcuna intenzione che ciò accada. Questo è un impegno che ci prendiamo nei confronti non solo degli oltre 260 lavoratori e delle loro famiglie, ma anche dei Clienti che ogni giorno ci fanno visita e ai quali intendiamo dare un’offerta sempre più ampia e qualitativa. In questo senso vanno lette le prossime aperture di attività commerciali dedicate alla famiglia, nostro target di riferimento.

Il nostro obiettivo è svolgere nelle migliori condizioni le nostre attività e mettere in atto nuove iniziative, che – aspetto non secondario – stanno facendo assumere alle nostre piazze interne sempre di più il ruolo di poli di socialità e luoghi di incontro fra i cittadini.

Su questo fronte siamo ovviamente aperti a giudizi e consigli al fine di migliorare il nostro operato: per quanto riguarda fatti e situazioni che non riguardano gli operatori e l’attività del Centro Commerciale Azzurro, invece, ogni intervento esterno è superfluo.

Intendiamo anche essere messi alla pari degli altri soggetti privati del Paese nella fornitura di locali per servizi pubblici, locali che ci impegniamo sin d’ora a fornire allo Stato alle migliori condizioni economiche possibili.

Un punto deve essere chiaro a tutti: il nostro impegno è costruire il presente e dare corpo al futuro del Centro Commerciale Azzurro, dando il nostro contributo allo sviluppo economico e sociale del Paese.

Lasciamo ad altri l’esercizio dello sport – molto in voga in questo periodo – di strumentalizzare, speculare e demolire per il gusto di farlo. Noi abbiamo la presunzione di credere che le nostre fondamenta siano ben solide e reggeranno anche a quest’ondata.

Fatte queste doverose precisazioni, la nostra volontà è non intervenire nuovamente in questa polemica. Se necessario difenderemo nelle sedi più opportune il Buon Nome di chi sta investendo nel Centro Commerciale Azzurro e di chi vi svolge la sua attività, a qualsiasi livello.

 

Il Consiglio di Amministrazione Sam.Invest srl

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento