Home FixingFixing Fabrizio De André, un “pettirosso da combattimento”

Fabrizio De André, un “pettirosso da combattimento”

da Redazione

Come ogni anno, a cavallo dell’11 gennaio – il giorno della sua morte – si susseguono una serie di iniziative, nate per ricordare il grande cantautore genovese.

 

Come ogni anno, a cavallo dell’11 gennaio – il giorno della morte di Fabrizio De André – si susseguono una serie di iniziative, nate per ricordare il grande cantautore genovese. Oltre all’appuntamento storico in piazza Cavour di Rimini – dalle 19 in poi, all’aria aperta –, il ricordo di Faber passa anche al Novelli: alle 21 Andrea Scanzi e Giulio Casale, cantautore e attore, presentano al Novelli lo spettacolo dedicato al poeta degli ultimi.

“Di Fabrizio De André si parla tanto – dice Andrea Scanzi, che ha frequentato una manciata di anni fa San Marino con uno spettacolo dedicato a Giorgio Gaber -. Nessun desiderio di raccontare un santino; molta voglia di restituire gli snodi di un artista vero. Tra i più grandi del Novecento italiano”.

Sabato 10 gennaio invece Andrea Amati e la sua band saranno impegnati sul palco del teatro CorTe di Coriano con “Fabrizio De André tribute”.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento