Home BioAgrotech

San Marino: Saragat, Pertini e Cossiga. Nel 2011 i Reggenti a Roma

da Redazione

Il primo, nel novembre del 1965, fu Giuseppe Saragat: il Presidente si recò sul Titano in forma di “visita ufficiale”.

 

Per la quarta volta un Presidente della Repubblica italiana farà visita a San Marino. Prima di Giorgio Napolitano difatti lo stesso percorso fu effettuato da tre Capi di Stato. Il primo, nel novembre del 1965, fu Giuseppe Saragat: il Presidente si recò sul Titano in forma di “visita ufficiale”.

I due successivi invece furono invitati con la formula di “visita di Stato”: nell’ottobre del 1984 Sandro Pertini, nel giugno del 1990 Francesco Cossiga. Cossiga che troverete anche a pagina 11 di questo numero di San Marino Fixing: il politico sardo salì a San Marino anche per l’orazione ufficiale per l’insediamento degli Eccellentissimi Capitani Reggenti.

I Capi di Stato della Repubblica di San Marino però hanno già incontrato il Presidente Napolitano: Maria Luisa Berti e Filippo Tamagnini, nel 2011, ebbero due colloqui. In quell’occasione furono ribaditi i legami di amicizia fra i due Paesi e la reciproca volontà di superare le residue criticità del rapporto bilaterale. La Reggenza illustrò al Presidente Napolitano i passi compiuti da San Marino verso la trasparenza e l’adeguamento alle nuove regole internazionali.

I Capi di Stato di San Marino, davanti a Napolitano, ribadirono la ferma volontà di collaborare con lo Stato italiano per la soluzione, in tempi brevi, “delle problematiche di comune interesse”.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento