Home FixingFixing San Marino, Rovereta. Carlo Giorgi (ANIS): “Serve un progetto davvero di ampio respiro”

San Marino, Rovereta. Carlo Giorgi (ANIS): “Serve un progetto davvero di ampio respiro”

da Redazione

La trasformazione dell’area di Rovereta da prettamente industriale a commerciale? È una vecchia proposta di ANIS, vecchia peraltro di qualche anno.

 

di Loris Pironi

 

La trasformazione dell’area di Rovereta da prettamente industriale a commerciale? È una vecchia proposta di ANIS, vecchia peraltro di qualche anno. Dunque il piano di fattibilità di cui San Marino Fixing anticipa gli elementi essenziali non dovrebbe che far piacere all’Associazione Industriali. E in effetti per il Segretario Generale Carlo Giorgi si tratta di un’iniziativa da seguire con favore. Anche se alcune precisazioni sono doverose. “Ci piacerebbe – afferma Giorgi – che le associazioni di categoria, la nostra e non solo, venissero coinvolte in qualche modo in questo genere di scelte da parte della politica, anche perché potremmo portare un contributo importante”. Anche perché, al di là della questione dei parcheggi e delle altre infrastrutture, di questioni nevralgiche ce ne sono diverse, in ballo. Una su tutte: “Nell’area in questione ci sono imprese industriali importanti che non possono essere traslate”, e a maggior ragione è importante che s’inneschi un confronto tra il governo e chi rappresenta l’economia.

“Per un progetto di trasformazione in chiave commerciale dell’area che rappresenta la ‘porta’ della nostra Repubblica – conclude Carlo Giorgi – occorre puntare molto in alto: non è sufficiente assicurare ai visitatori un posto in cui appoggiare la macchina ma serve un progetto di alto livello, in cui lo Stato prepari il terreno creando un piano operativo che assicuri ai privati che non ci siano intoppi ,per poi puntare ad attrarre nuovi investitori. Ovvio che la crisi non facilita le cose, ma se si vuole lavorare per un progetto di ampio respiro noi siamo disponibili al confronto”.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento