Home categorieComunicati Stampa Club Soroptimist, Scuola dell’Infanzia e Museo di Stato di San Marino per l’Emilia

Club Soroptimist, Scuola dell’Infanzia e Museo di Stato di San Marino per l’Emilia

da Redazione

Club Soroptimist, Scuola dell’Infanzia e Museo di Stato di S. Marino in sinergia, per un’iniziativa di solidarietà nella ricostruzione dell’Asilo del Sacro Cuore di Finale Emilia, devastato dal terremoto che ha colpito la regione Emilia Romagna nel maggio 2012.

Questo progetto ha coinvolto un’eccellenza della nostra Repubblica: la Scuola dell’Infanzia.

Grazie alla grande disponibilità della Direzione e del personale del Museo di Stato, l’iniziativa si è concretizzata nella mostra dei lavori eseguiti dai bambini della scuola d’Infanzia e finalizzati alla raccolta dei fondi, inaugurata il 27 febbraio alla Pinacoteca di S. Francesco, dove resteranno esposti fino al 10 marzo 2013 dalle ore 09,00 alle ore 17,00.

Oltre al Museo di Stato, il Club Soroptimist vuole pubblicamente ringraziare la Scuola dell’Infanzia della Repubblica di S. Marino per la maestria con cui i bimbi vengono educati a valori fondanti come quelli della solidarietà e della condivisione. La mostra riflette questi messaggi in tutte le opere esposte.

E’ certo che un lavoro così corale e completo non nasce dall’improvvisazione o per caso. Dietro a tutto questo c’è un’attività continua e silenziosa portata avanti con eccellente capacità dai tanti insegnanti e dalla Direzione della scuola, che hanno saputo ottimizzare percorsi educativi e didattici come in pochi altri luoghi al mondo succede.

La Scuola dell’Infanzia di San Marino riproduce l’essenza del concetto di scuola intesa come palestra di formazione affinché gli allievi si approprino degli strumenti culturali per affrontare con saggezza la vita.

Il Club Soroptimist ritiene utile notificare alla nostra comunità che l’eccellenza della Scuola dell’Infanzia è un plus valore importante che va riconosciuta e apprezzata da tutti i cittadini.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento