Home FixingFixing Ecco che fine ha fatto la Trilogy. Ve lo racconta Fixing

Ecco che fine ha fatto la Trilogy. Ve lo racconta Fixing

da Redazione

Ricordate quando San Marino Fixing parlò del progetto Trilogy? Era il novembre dello scorso anno e in prima pagina ci lanciammo in un titolo piuttosto emblematico: “Finalmente qualcosa di concreto”. Oggi possiamo dire qualcosa di più…

SAN MARINO – Ricordate quando San Marino Fixing parlò del progetto Trilogy? Era il novembre dello scorso anno e in prima pagina ci lanciammo in un titolo piuttosto emblematico: “Finalmente qualcosa di concreto”.

Trilogy è una vettura elettrica frutto di una join venture italo-cinese, che ha come partner la storica griffe Maggiora e il colosso multinazionale Wonder International Group. Il prototipo di questa piccola automobile era stato presentato, proprio in quell’occasione, al Kursaal di San Marino, al Forum “Meeting point dello sviluppo” e poi successivamente fu presentata anche al Salone di Milano. San Marino, scrivemmo, con il marchio OSMA (Officine San Marino Automobili) sarebbe diventato il luogo di assemblaggio delle Trilogy destinate al mercato europeo.

Proprio in questi giorni la domanda “che fine ha fatto Trilogy” se l’è posta Carlo Ennio Morri organizzatore dell’Ecorally San Marino – Città del Vaticano nonché esponente dei Moderati Sammarinesi, affermando che se da allora non si è più sentito nulla ciò lascia credere “che il tutto si sia affossato in qualche meandro tecnico-burocratico”.

Intervista esclusiva di Fixing al CEO di OSMA, Piero Michelutti: “Nessun ritardo, anzi partiremo in tempi brevi. Sarà l’anti-Smart”.

 

 

L’articolo integrale su San Marino Fixing n.33, in edicola da oggi, 7 settembre 2012

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento