Home NotizieSan Marino San Marino, Valeria Ciavatta: “Non accetto accuse di clientelismo nella PA”

San Marino, Valeria Ciavatta: “Non accetto accuse di clientelismo nella PA”

da Redazione

Il segretario agli interni: “Considero immorale sfruttare lo stato d’animo delle persone che soffrono la difficoltà economica facendo leva su falsità”.

 

C’è chi tenta di demolire la riforma della PA per non riconoscere un risultato storico. Ci stanno le diverse opinioni sulle soluzioni introdotte. Ma il risultato è raggiunto dopo tanti anni di promesse ed ha già dato alcuni frutti. Servirà tempo e volontà, ma intanto le indennità e qualunque altro compenso ad personam sono già stati soppressi, la riduzione del numero dei dipendenti è costante ed i risparmi sono nero su bianco. Risparmi ulteriori partiranno da gennaio 2013.

Queste cose sono verificabili. Tutti gli atti sul personale sono rintracciabili perché anche la trasparenza è un obiettivo raggiunto.

“E’ pertanto dimostrabile – scrive il segretario agli interni Valeria Ciavatta – che con la mia gestione sono cessate le infornate e sono state introdotte regole e rigore. Per cui non accetto accuse di clientelismo nella PA e considero immorale sfruttare lo stato d’animo delle persone che soffrono la difficoltà economica facendo leva su falsità. Invece di fare chiacchiere allarmistiche, si dica quali sarebbero state le presunte assunzioni contro legge. Se qualche Segretario ha responsabilità si deve sapere. Altrimenti delle calunnie si risponde in tribunale”.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento