Home categorieCultura San Marino, teatro: arrivano le “Storie di scorie” di Ulderico Pesce

San Marino, teatro: arrivano le “Storie di scorie” di Ulderico Pesce

da Redazione

Al Concordia il 29 agosto: a poco più di un anno dall’incidente di Fukushima torna urgente una riflessione sull’impiego delle centrali nucleari.

 

Arriva al Teatro Concordia per la seconda serata del Festival della Cittadinanza Democratica l’artista Ulderico Pesce, noto per i suoi lavori teatrali, in larga parte, dedicati a temi ambientali. A San Marino presenterà “Storie di Scorie”, uno spettacolo che ripercorre le fasi dell’avvento dell’industria nucleare italiana, il pericolo che ancora oggi rappresenta e le modalità tecniche del funzionamento di una centrale atomica. A poco più di un anno dall’incidente di Fukushima torna urgente una riflessione sull’impiego delle centrali nucleari oggi e su come riprogettare un presente e un futuro energetico fatti soprattutto di risparmio e di energie alternative.

Il testo racconta la vita di Nicola, figlio di un contadino del Metapontino, in provincia di Matera, che per tutta la vita ha lavorato la terra. Nicola, a differenza del padre, lavora come addetto alle pulizie nel deposito nucleare della Trisaia di Rotondella.

Lo spettacolo, in programma il 29 agosto, avrà inizio alle ore 21.30.

I biglietti (12 euro) saranno in vendita presso il Teatro Concordia di Borgo Maggiore da giovedì 23 agosto. Per maggiori informazioni rivolgersi direttamente al Teatro al numero 0549/883030.

 

Giovedì 30 agosto andrà in scena alle ore 21,30 presso il Teatro Concordia di Borgo Maggiore di “Discorsi alla Nazione- studio per spettacolo presidenziale” scritto e diretto da Ascanio Celestini, “Cittadini! Lasciate che vi chiami cittadini anche se tutti sappiamo che siete sudditi, ma io vi chiamerò cittadini per risparmiarvi un’inutile umiliazione”.

 

Il VI Festival Teatrale della Cittadinanza Democratica di San Marino è un progetto del Dipartimento della Formazione dell’Università di San Marino, in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione di Bologna e l’Ufficio Attività Sociali e Culturali della Repubblica di San Marino e sostenuto dalle Segreterie di Stato per l’Università e le Politiche Giovanili, gli Affari Sociali e le Pari Opportunità, gli Affari Esteri, il Turismo e lo Sport, l’Ambiente e il Territorio e dalla Fondazione San Marino Cassa di Risparmio.

Per ulteriori informazioni contattare il Dipartimento della Formazione, tel. 0549/887077.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento