Home categorieComunicati Stampa San Marino 3.0, per riportare il benessere a San Marino. Il programma rivoluzionario

San Marino 3.0, per riportare il benessere a San Marino. Il programma rivoluzionario

da Redazione

SAN MARINO – Oramai chi veramente può dire di stare economicamente bene a San Marino? Quasi nessuno. 
Proprio in questo clima di sfiducia che alcuni cittadini sammarinesi, circa una trentina, si sono riuniti ed hanno pensato di creare un movimento, non uno dei tanti perbenisti e stucchevoli che ci sono in giro, ma un movimento apolitico, apartitico e non ideologizzato che sappia voltare pagina definitivamente e portare ricchezza a tutti.
Tangenti, Commissione antimafia, giro di fatture, scandali vari ecc.ecc. ci fregano poco. E’ logico che auspichiamo che la giustizia faccia il suo corso, ma noi non vogliamo perdere tempo dietro a sterili diatribe tra finti moralisti e politici interessati.

Noi siamo per CREARE BENESSERE PER TUTTI.

Solo i nostri primi quattro punti del nostro programma potranno trasformare la nostra San Marino nel paradiso che tutti vogliamo. TE COMPRESO.
Noi siamo contro i licenziamenti indiscriminati sia della PA. che del settore privato che i partiti classici, privi di idee rivoluzionarie, faranno fare da qui a breve per controllare la spesa pubblica in presenza di un vorticoso calo delle entrate tributarie o perché non sanno dare un adeguato sviluppo al settore privato.
Noi non licenzieremo nessuno, anzi faremo assumere altri cittadini sammarinesi in quanto con le nostre proposte ci sarà bisogno di personale sia per la pubblica amministrazione, che dovrà essere efficiente ed il personale opportunamente preparato, oltre che per l’enorme indotto privato che si creerà. I servizi sociali non verranno intaccati anzi li amplieremo.
Tra le nostre proposte rivoluzionarie abbiamo:
– I GRANDI EVENTI (tipo la prime nazionali italiane di grandi artisti di fama mondiale), Tutti gli eventi dovranno essere dentro il territorio nazionale; non sarà consentito finanziare spettacoli e/o eventi al di fuori di San Marino (tipo MotoGp).
– Istituire più CASINO’ di Stato e regolamentare il gioco d’azzardo, che dovrà essere inibito ai sammarinesi o residenti. Il settore dei giochi contribuirà in maniera importante al bilancio pubblico
– Liberalizzazione della PROSTITUZIONE (stile tedesco) in case di appuntamenti a gestione statale (esclusivamente nella zona industriale di Rovereta) in locali appositamente riservati e con licenza relativa. Vi sarà il divieto assoluto di esercitare tale attività oltre che in altre aree anche per la strada. Ci dovranno essere regole severe che prevedano anche l’arresto. Anche questo settore lo Stato incasserà, come in Germania, notevoli quantità di imposte.
– REFERENDUM sulla liberalizzazione della CANNABIS. Noi non siamo ne a favore ne contro la cannabis, ma siamo per la libertà di scelta. Solo i sammarinesi dovranno decidere se liberalizzare le droghe leggere o meno (ovviamente solo per il consumo personale per quantità limitate da ritirare direttamente in farmacia). Non dovranno essere i partiti o peggio il Vescovo a farlo per loro. Anche qui ogni abuso, tipo lo spaccio, sarà severamente punito.
– ZERO TASSE. I sammarinesi non dovranno più pagare le tasse ne compilare la dichiarazione dei redditi. Con le entrate di cui sopra non avremo bisogno delle imposte delle persone fisiche, ma saremo noi che magari presteremo i soldi ai Rothschild! Alla faccia di Valentini che ci vuole indebitare per sostenere lo sviluppo!

Queste sono alcune nostre proposte con le qualI vorremo fare in modo che San Marino ritorni economicamente a brillare e la prossima povertà prospettata dai partiti tradizionali non venga mai.
Per ulteriori informazione Simone Della Valle – cell. 335.7333518, mail: sanmarino3.0@hotmail.it“>sanmarino3.0@hotmail.itfacebook: SanMarino 3.0.

SAN MARINO TORNERA’ AD ESSERE GRANDE, OPULENTE E RICCA. PARTECIPA ANCHE TU A QUESTO CAMBIAMENTO! VIENI IN SAN MARINO 3.0!

Simone-Segretario movimento SAN MARINO 3.0

c.s.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento