Home NotizieSan Marino San Marino, è ufficiale: consultazioni elettorali l’11 novembre

San Marino, è ufficiale: consultazioni elettorali l’11 novembre

da Redazione

La Eccellentissima Reggenza ha emesso il Decreto Reggenziale di scioglimento del Consiglio Grande e Generale (Decreto 6 agosto 2012 n.118).

 

Nella giornata di ieri, a seguito delle dimissioni presentate da 39 Consiglieri il 26 luglio u.s., la Ecc.ma Reggenza ha emesso il Decreto Reggenziale di scioglimento del Consiglio Grande e Generale (Decreto 6 agosto 2012 n.118) e ha convocato le consultazioni elettorali per domenica 11 novembre 2012.

Nella vacanza del Consiglio Grande e Generale e fino all’inizio della nuova Legislatura il Congresso di Stato, il Consiglio dei XII e le Commissioni attualmente in carica continueranno al disbrigo dell’ordinaria amministrazione, ai sensi dell’articolo 21 della Legge Qualificata n.184/2005, ad eccezione della Commissione Consiliare per il Fenomeno delle Infiltrazioni della Criminalità Organizzata (Istituita con Legge 22 luglio 2011 n.107) la quale continuerà a svolgere le funzioni d’inchiesta attribuitele dalla Legge 27 ottobre 2011 n.175 così come disposto dall’Ordine del Giorno approvato dal Consiglio Grande e Generale nella seduta del 17 luglio 2012 e dalla deliberazione dello stesso Consiglio n.5 del 1° agosto 2012.

Ai sensi dell’articolo 11, comma 2 della Legge 31 gennaio 1996 n.6 così come modificato dall’articolo 4 della Legge Qualificata n.1/2007 il Consiglio Grande e Generale, ancorché sciolto, verrà convocato per l’elezione dei Capitani Reggenti secondo i termini previsti dalla legge e potrà altresì essere convocato in via straordinaria dai Capitani Reggenti. La relazione della Commissione d’Inchiesta di cui sopra sarà esaminata dal Consiglio stesso nella sessione da convocarsi per l’elezione dei Capitani Reggenti; nella medesima sessione verrà altresì inserita la presa d’atto dei Magistrati confermati nell’incarico a tempo indeterminato dal Consiglio Giudiziario Plenario nelle sedute dell’11 e del 31 luglio 2012.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento