Home categorieImpresa San Marino Fixing n.31 è in edicola: rappresentatività e decreto frontalieri

San Marino Fixing n.31 è in edicola: rappresentatività e decreto frontalieri

da Redazione

testata fix giornale

Con l’ultimo Consiglio svanisce definitivamente la possibilità di recuperare le spese produzione reddito per il 2011.

 

SAN MARINO – San Marino Fixing n. 31 è in edicola, a solo 1,50 euro. L’apertura del giornale è dedicata alla rappresentatività: dopo la firma del contratto collettivo dell’industria tra ANIS e CSU, il problema resta tuttora irrisolto. Sulla firma del contratto è imperniato anche l’editoriale. Estate infuocata per i frontalieri: con l’ultimo Consiglio svanisce la possibilità di recuperare le spese produzione reddito per il 2011. Per le storie di innovazione, il punto, assieme al presidente dell’APSTI, Alessandro Giari, sul Parco Scientifico e Tecnologico San Marino – Italia: entro fine anno verranno presentate le linee- guida. In attesa delle vacanze d’agosto, un servizio sulla psicosi dei carburanti: il pieno a San Marino conviene ancora. Nelle quattro pagine di cultura, due interviste di prestigio: lo storico Cristoforo Buscarini racconta il Medioevo sammarinese; Tony Hadley, leader degli Spandau Ballet, parla della sua musica e del panorama che si può ammirare dal Titano. Grandi artisti crescono: il batterista sammarinese Michele Pazzini spiega la sua passione per il jazz (ma non solo). Con il Consorzio Terra di San Marino siamo andati a trovare Giuseppe Guidi e il suo esperimento di zootecnia: bovini e suini che vivono allo stato brado.

La rubrica sulla sicurezza nel luoghi di lavoro affronta gli infortuni, mentre assieme a Mirkare Manzi (Beccari s.r.l.) si analizza lo smaltimento e il recupero dei rifiuti.

Buona lettura!


Su questo numero:

 

– La solita vecchia storia: chi rappresenta chi?

 

– Parco Scientifico e Tecnologico: nuove opportunità di crescita

 

– Psicosi “verde”, ma il pieno a San Marino conviene

 

– Editoriale: Dove siete stati fino a ieri?

 

– Il Medioevo tra la Pieve e Papa Pio II

 

– La mia banda suona il jazz

 

– Tony Hadley: parole e niente musica

 

– Frontalieri, ad majora il decreto è abortito

 

– Alberto Beligotti (GESpaghe): formazione continua per il sistema paghe

 

…e tanto altro ancora…

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento