Home NotizieSan Marino Rimini, affollata l’assemblea dei frontalieri “autoconvocati”

Rimini, affollata l’assemblea dei frontalieri “autoconvocati”

da Redazione

Sabato scorso affollata assemblea dei frontalieri italiani che lavorano a San Marino al centro Commerciale “I Portici”. L’assemblea autoconvocata attraverso Facebook e il passa parola, ha avuto un collegamento telefonico con l’altro incontro dei frontalieri a Ventimiglia.

Affollata assemblea a Rimini dei frontalieri autoconvocati

RIMINI – Sabato scorso affollata assemblea dei frontalieri italiani che lavorano a San Marino al centro Commerciale “I Portici”. L’assemblea autoconvocata attraverso Facebook e il passa parola, ha avuto un collegamento telefonico con l’altro incontro dei frontalieri di Ventimiglia convocato dal FAI nella piazza antistante il comune. Da Ventimiglia la proposta di inviare una delegazione comune a Roma in prossimità della minifinanziaria di giugno per protestare contro il taglio del bonus fiscale di 8000 euro nel decreto mille proroghe. A Rimini sono stati affrontati diversi temi: dalle conseguenze del taglio del bonus, a un maggior coordinamento per l’informazione delle iniziative di protesta, alle possibili alleanze e alle possibili forme di pressione presso le istituzioni.

 

Tutti i dettagli nell’articolo di approfondimento venerdì su San Marino Fixing.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento