Home NotizieSan Marino S.Marino, gli esperti FMI e le criticità  del sistema

S.Marino, gli esperti FMI e le criticità  del sistema

da Redazione

Sono giornate estremamente intense quelle degli esperti del Fondo Monetario Internazionale da ieri in visita ispettiva sul Titano. In corso di svolgimento una fittaserie di colloqui.

SAN MARINO – Sono giornate estremamente intense quelle degli esperti del Fondo Monetario Internazionale da ieri in visita ispettiva sul Titano.
I quattro esperti del FMI hanno così dato il via alla fitta serie di colloqui, nel corso dei quali saranno affrontate le maggiori tematiche in campo economico, finanziario, sociale e istituzionale che hanno caratterizzato il Paese nell’ultimo anno. Primo incontro con i dirigenti della direzione generale della finanza pubblica, l’ufficio centrale contabile, la segreteria alle Finanze e l’Ufficio tributario. Quindi è stata la volta dell’incontro con i responsabili di Banca Centrale. Il lavoro è incentrato sulla ricerca degli elementi di fragilità del sistema economico e finanziario sammarinese e le misure anticrisi, a partire dalla politica fiscale adottata con la Finanziaria per il contenimento del debito pubblico.
Gli esperti del FMI hanno dunque dato il via alla fitta serie di colloqui, nel corso dei quali saranno affrontate le maggiori tematiche in campo economico, finanziario, sociale e istituzionale che hanno caratterizzato il Paese nell’ultimo anno. Gli incontri a livello tecnico e politico con i Segretari di Stato e Funzionari pubblici interessati coinvolgeranno anche Rappresentanti del settore economico, sociale e finanziario sammarinese.
L’obiettivo della missione sarà, come di consueto, raccogliere gli elementi per valutare lo stato di salute dell’economia e della finanza pubblica nel suo complesso, suggerendo anche gli eventuali interventi tecnici ritenuti opportuni.
Per la cronaca la missione attualmente in corso, prevista dall’art. IV dello Statuto del Fondo, è l’ottava dal 1992, anno di adesione della Repubblica di San Marino all’Organismo internazionale.
Il prossimo 14 gennaio, a conclusione della missione, verrà presentata al Governo una dichiarazione finale contenente le valutazioni preliminari della visita, cui farà seguito una conferenza stampa.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento