Home NotizieSan Marino Sentenza per la morte di Piero Leurini La vita di un lavoratore vale 5 mila euro

Sentenza per la morte di Piero Leurini La vita di un lavoratore vale 5 mila euro

da Redazione

San Marino, è arrivata la sentenza per la morte sul lavoro di Piero Leurini, deceduto dopo un volo di 10 metri da un’impalcatura. Quattro condanne a 9 mesi, 5 mila euro di multa, un risarcimento di 100 mila euro alla famiglia. Il sindacato protesta per la sentenza.

SAN MARINO – La vita di un lavoratore? Vale poco, molto poco. Cinque mila euro appena. A sostenerlo è la Centrale Sindacale Unitaria che commenta così la sentenza di primo grado nel processo per la morte sul lavoro di Pietro Leurini, che nel novembre di 5 anni fa precipitò dall’altezza di dieci metri da una impalcatura nel cantiere ex Saces. Per la Csu questa sentenza ha “il sapore amaro dell’impunità”.
Le responsabilità dei datori di lavoro e dei responsabili della sicurezza nel cantiere erano quasi scontate: la struttura infatti era sprovvista di protezioni. La sentenza di cui parla oggi il sindacato condanna i quattro imputati a nove mesi di condanna, azzerati dai benefici di legge, e appunto una multa da 5 mila euro, oltre al risarcimento danni per la famiglia Leurini di 100 mila euro.
“Questa sentenza – afferma la CSU – arrivata tra l’altro sul filo della prescrizione, conferma ancora una volta che morire di lavoro non costa nulla, che in tema di sicurezza c’è una enorme sproporzione tra le responsabilità e le sanzioni conseguenti. Non è più ammissibile che le irregolarità e le violazioni che causano vittime sul lavoro siano liquidate con poche migliaia di euro e pene praticamente inesistenti”.
“Da tempo denunciamo – conclude la Centrale Sindacale Unitaria – l’assoluta inadeguatezza dell’impianto sanzionatorio previsto dalla legge sulla sicurezza e l’assoluta necessità di introdurre norme più severe che funzionino come deterrente. Purtroppo è arrivata una sentenza che ha invece l’amaro sapore dell’impunità”.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento