Home Consorzio Terra di San Marino

S.Marino rappresentatività  “rischio tensioni sociali”

da Redazione

Il principio della rappresentatività (e con esso il ‘famigerato’ concetto di erga omnes) rischia di diventare un motivo di tensioni sociali a fine anno quando i vari contratti giungeranno a scadenza. I pareri di sindacati e categorie su Fixing domani in edicola.

1961. Da allora la società e l’economia del Titano sono mutate profondamente. La legge sul Lavoro invece no. E’ rimasta a fissare un riferimento lontano nel tempo. Così il principio della rappresentatività (e con esso il ‘famigerato’ concetto di erga omnes) rischia di diventare un ulteriore motivo di attrito sociale a fine anno quando i vari contratti giungeranno a scadenza. La questione, che da aprile si è insabbiata, presto dovrebbe rimettersi in moto.

Fixing, domani in edicola, ha chiesto alle varie parti in causa da che posizioni ripartirà il confronto. I pareri delle tre sigle sindacali, Csdl, Cdls e Usl, e delle associazioni datoriali: Unas, Usot, Usc, Osla e Anis, con le interviste a Giuliano Tamagnini, Marco Beccari, Carlo Biordi, Pio Ugolini, Paolo Rossi, Carlo Lonfernini, Giorgio Chiaruzzi e Carlo Giorgi.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento