Home NotizieSan Marino San Marino, al via il 6° Censimento

San Marino, al via il 6° Censimento

da Redazione

Sta per partire il sesto censimento della popolazione della Repubblica di San Marino. La mezzanotte del 7 novembre parte la compilatura delle schede. Le schede distribuite, circa 13 mila, dovranno essere restituite entro 60 giorni.

Sta per partire il sesto censimento della popolazione della Repubblica di San Marino. Alla mezzanotte del 7 novembre, per gli abitanti della Repubblica di San Marino, scatta il via della compilazione delle schede. Entro sessanta giorni da questa data dovranno essere ritirate le oltre tredicimila schede distribuite. I Segretari di stato Ciavatta e Berardi hanno ieri presentato la “fotografia del Paese”. All’opera 40 rilevatori e dieci supplenti; stanziati circa 200.000 euro. A disposizione un numero verde (800 788 940) e una e-mail (censimento@pa.sm). Passaggi televisivi e radiofonici informeranno su questa fondamentale iniziativa dello Stato. “Contiamo su di voi” è lo slogan della campagna d’informazione.
La notizia è stata data nell’ambito della consueta conferenza stampa a margine del Congresso di Stato. “I sammarinesi hanno sempre aderito con grande partecipazione alle iniziative che coinvolgono l’intera comunità e credo che anche questa volta daranno la loro disponibilità. La fotografia del paese permetterà controlli incrociati che faranno chiarezza sulle situazioni meno chiare, se vi sono, dando il via anche a cancellature dal registro anagrafico, come prevede d’altronde anche la legge sulle residenze. Gli uffici preposti garantiranno la massima correttezza per la privacy sui dati disaggregati del censimento”, ha affermato il Segretario di Stato agli Interni, Valeria Ciavatta. Entro un anno, come prevede la legge, la presentazione dei dati definitivi.

Il Segretario di Stato Fabio Berardi ha riferito sul buon esito della visita del Segretario di Stato per gli Affari Esteri e Politici Antonella Mularoni a Bruxelles, tracciando un bilancio molto positivo degli incontri avuti il 14 e 15 ottobre scorsi. Tutti gli interlocutori hanno tenuto a sottolineare la valutazione estremamente positiva da parte delle istituzioni comunitarie dei passi in avanti fatti da San Marino in questa legislatura nella direzione della trasparenza, del contrasto al riciclaggio ed al finanziamento del terrorismo e della collaborazione internazionale in vari settori strategici e la volontà anche dell’Unione Europea di favorire una maggiore integrazione di San Marino all’Unione Europea. Berardi ha partecipato nei giorni scorsi a Cernobbio alla Conferenza nazionale sul Turismo: promozione e strategia integrata al centro dell’incontro. “Il turismo mostra una sostanziale tenuta, è ormai diventato stile di vita, è al centro delle relazioni personali, non è più sola vacanza. Stretta la collaborazione con il ministro Brambilla. Buona visibilità per San Marino durante l’incontro”.


LA NOTA DEL CONGRESSO DI STATO

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento