Home categorieSport Gp di San Marino e Riviera di Rimini vincono Elias (Moto2) e Marquez (125)

Gp di San Marino e Riviera di Rimini vincono Elias (Moto2) e Marquez (125)

da Redazione

Per quello che può contare, nel giorno della tragica scomparsa di Shoya Tomizawa, la cronaca delle gare della classe 125 e della Moto2, vinte rispettivamente da Marc Marquez e da Toni Elias, entrambi leader delle rispettive categorie.

MOTO2
Lo spagnolo Toni Elias (Moriwaki) ha vinto il Gran Premio di San Marino classe Moto2, dodicesimo appuntamento del Motomondiale, l’undicesimo per la categoria mono marca. La gara in cui ha perso la vita il 19enne giapponese Shoya Tomizawa si è conclusa regolarmente, senza le bandiere rosse che alcuni auspicavano dopo l’impatto che ha visto il pilota della Suter travolto dalle moto di Alex De Angelis (Motobi) e del britannico Scott Redding (Suter).
Della gravità delle condizioni di Tomizawa ci si è subito resi conto, i soccorsi sono stati immediati ma l’urto è stato troppo violento.

Tomizawa è caduto a 15 giri dal termine in uno dei punti più pericolosi del Misano World Circuit ed è stato investito dalle moto degli incolpevoli De Angelis e Redding, che lo seguivano a distanza ravvicinatissima. Anche il sammarinese e il britannico sono stati sbalzati di sella e volati lungo la via di fuga. Le moto sono andate distrutte e il giapponese è stato portato via dal centro della pista, immobilizzato su una barella, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza, e soccorso dietro le barriere.

La gara, per quel che conta, è poi proseguita. Toni Elias, indiscusso leader della classifica iridata, autore già della pole position, ha centrato la sua quarta vittoria consecutiva, la sesta stagionale, ed ha preceduto 1"969 il connazionale Julian Simon (Suter) e di 11"917 lo svizzero Thomas Luthi (Moriwaki). Quarto posto a 15"409 per Simone Corsi (Motobi), quinto posto a 16"219 per il tedesco Stefan Bradl (Suter) e sesto posto a 16"676 per il francese Jules Cluzel (Suter). Nono posto a 20"650 poi per Claudio Corti (Suter) e decimo posto a 29"678 per Roberto Rolfo (Suter). Ritiro a 3 giri dal termine per Andrea Iannone (Speed Up), che nel Mondiale piloti era al secondo posto a 67 punti da Elias.
Elias guida sempre più nettamente il Mondiale con 211 punti davanti a Simon (128), Luthi (124), Iannone (119) e Corsi (97).

 

 

CLASSE 125
Lo spagnolo Marc Marquez ha vinto il Gp di San Marino classe 125. Il pilota della Derbi si è imposto sul tracciato di Misano Adriatico precedendo l’Aprilia del connazionale Nico Terol. Il podio tutto iberico è stato completato da Efren Vazquez, terzo in sella ad una Derbi davanti all’Aprilia del britannico Bradley Smith e alla Derbi del tedesco Sandro Cortese. Il sesto successo stagionale consente a Marquez di consolidare il primato in classifica generale. Il leader comanda con 197 punti e ora ha 9 lunghezze di vantaggio di Terol, secondo a quota 188.
Il migliore degli italiani, al termine della gara di 23 giri, è stato Simone Grotzkyj, 14° in sella ad una Aprilia del team Fontana Racing.
”Questo risultato è importantissimo – dice Marquez ai microfoni di Mediaset – E’ splendido vincere qui dopo aver vinto anche al Mugello. Ora bisogna rimanere calmi, perché Terol e Espargaro non molleranno”.

 

 

LA GARA DELLA MOTOGP

 

RISULTATI E CLASSIFICHE DOPO IL ROUND DI MISANO

 


IL DRAMMA DI TOMIZAWA

LE DICHIARAZIONI DI ALEX DE ANGELIS

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento