Home FixingFixing Marcegaglia: Con ANIS relazioni consolidate

Marcegaglia: Con ANIS relazioni consolidate

da Redazione

Il Meeting di Rimini ha portato importanti relazioni. Per l’ANIS un breve incontro con Emma Marcegaglia, che ha confermato la storica amicizia di Confindustria con il Titano e ha annunciato un incontro bilaterale già a settembre.

Il Meeting di Rimini è un appuntamento irrinunciabile. Una vetrina, ma anche un luogo di incontri e di relazioni importanti e, perché no, l’occasione per gettare il seme per affari futuri o collaborazioni importanti. Visto il peso specifico non indifferente che, per tradizione, la Repubblica di San Marino ha all’interno della grande kermesse di Comunione e Liberazione, e considerato il delicato momento storico delle relazioni con l’Italia, il palcoscenico del Meeting ha riservato momenti importanti per San Marino.
A livello politico e non solo. Mentre i rappresentanti del Congresso di Stato parlavano alla platea in occasione di diversi incontri (il Segretario agli Esteri Antonella Mularoni al convegno sulla libertà religiosa, il Segretario all’Industria Marco Arzilli all’incontro dedicato a ricerca e sviluppo), anche gli operatori economici sammarinesi portavano avanti la propria rete di relazioni di alto livello.
I vertici dell’Associazione Nazionale dell’Industria Sammarinese, in particolare, hanno avuto modo di scambiare qualche parola in un rapido e informale confronto con Emma Marcegaglia, Presidente di Confindustria. “Sono in essere ottimi rapporti tra Confindustria Italia e l’Associazione dell’Industria di San Marino – ha confermato il Presidente Marcegaglia ai microfoni della Tv di Stato di San Marino – Un rapporto consolidato da molti anni. Sicuramente lavoreremo insieme, ci siamo dati appuntamento presto, già a settembre, per i vari progetti che possiamo realizzare in collaborazione”. Anche i vertici ANIS hanno confermato quanto è stato detto nel breve confronto: “E’ una collaborazione storica e naturale – fanno sapere – come è giusto che sia tra i due Paesi”.

 

Le relazioni politiche
Non c’è stato il contatto tra i rappresentanti dell’esecutivo sammarinese e il Ministro Giulio Tremonti, ma del resto non era neppure stato messo in scaletta. Il Ministro più temuto (sul Titano) del Governo italiano ha svolto il suo intervento come relatore, ma non ha incontrato gli esponenti della politica sammarinese. Che peraltro non hanno nulla per forzare le cose. I Segretari alle Finanze Pasquale Valentini e agli Esteri Antonella Mularoni hanno però avuto un incontro con il Ministro agli Esteri Franco Frattini, che in questa sede ha annunciato l’apertura di un tavolo di confronto bilaterale a partire da settembre a cui siederanno anche rappresentanti del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Timidi segnali di distensione dunque che indirettamente riguardano anche il MEF. Comunque nulla con cui poter lasciarsi andare a commenti soddisfatti.
Tra gli incontri di rilievo da segnalare anche quello con Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea, che a precisa domanda sull’avvicinamento di San Marino all’Unione Europea ha risposto dando una valutazione positiva. “San Marino è già all’interno della moneta unica – hanno riportato le agenzie stampa nazionali – vedo possibile una maggior collaborazione tra il Titano e l’Europa”.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento