Home categorieSport Gp di San Marino, Valentino Rossi: E’ la mia gara ma non sono al 100%

Gp di San Marino, Valentino Rossi: E’ la mia gara ma non sono al 100%

da Redazione

”Voglio far bene nella ‘mia’ gara, ma ancora non sono al 100%”. Valentino Rossi sbarca a Misano con la speranza di vivere un weekend da protagonista. Confidando in un clima meno torrido di quello di Indy. Sull’asfalto misanese, Valentino Rossi ha già vinto nelle ultime due edizioni. Ma stavolta sarà ancora più dura.

”Voglio far bene nella ‘mia’ gara, ma ancora non sono al 100%”. Valentino Rossi sbarca a Misano con la speranza di vivere un weekend da protagonista. Il pilota della Yamaha sta per affrontare il Gp di San Marino dopo il quarto posto ottenuto domenica a Indianapolis. ”Abbiamo fatto qualche progresso con l’assetto da gara, ma mi sono reso conto che non sono ancora al 100%”, dice il ‘dottore’, protagonista di un’annata complicata dalla frattura alla gamba destra rimediata all’inizio di giugno. ”E’ dura andare direttamente a Misano senza break, speriamo che la temperatura sia un po’ più fresca rispetto a quella di Indianapolis. E’ la mia gara di casa ed è vicinissima a dove vivo, quindi è sempre speciale correre lì, davanti a tutti i miei tifosi”, aggiunge con l’ambizione di allungare la striscia vincente sull’asfalto di Misano. ”Ho vinto nelle ultime 2 stagioni ma quest’anno arriviamo in condizioni leggermente differenti. Proveremo a dare il massimo, speriamo di offrire uno spettacolo piacevole ai fans”, conclude. Rossi dovrà fare i conti con una nutrita schiera di avversari. Il rivale principale occupa lo stesso box. Lo spagnolo Jorge Lorenzo, infatti, punta a consolidare il primato nella classifica iridata con un’altra prestazione di livello. ”Voglio continuare così e salire ancora sul podio”, dice la prima punta della Yamaha. ”Negli ultimi due anni sono arrivato due volte sul podio più alto a Misano, sono molto motivato per disputare un’altra ottima gara. Spero che faccia un po’ più fresco rispetto a Indianapolis, dove c’era un gran caldo”, dice ricordando il quarto posto ottenuto sul tracciato a stelle e strisce.

 

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento