Home categorieCultura Tanti saluti: a San Marino comincia il festival della Cittadinanza Democratica

Tanti saluti: a San Marino comincia il festival della Cittadinanza Democratica

da Redazione

“Tanti Saluti”: il festival della Cittadinanza Democratica di San Marino comincia… dalla fine. Ovvero parlando della morte. Comicità e fragilità (con tre clown in scena sabato 28 agosto al Teatro Concordia di Borgo Maggiore) e una mostra fotografica (in collaborazione con l’Associazione Oncologica Sammarinese) per parlare, appunto, della morte.

Appuntamento Sabato 28 agosto con il primo appuntamento del Festival Teatrale della Cittadinanza Democratica di San Marino. In scena al Teatro Concordia di Borgo Maggiore lo spettacolo “Tanti saluti”, di Giuliana Musso, del gruppo teatrale La Corte Ospitale.
Il Festival della Cittadinanza Democratica è inserito all’interno della quarta edizione della Summer School – Teatro e Educazione alla Cittadinanza, un progetto del Dipartimento della Formazione dell’Università di San Marino, in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione di Bologna e l’Ufficio Attività Sociali e Culturali della Repubblica di San Marino, con il patrocinio di quattro segreterie di Stato e il sostegno della Fondazione San Marino.

Lo spettacolo di Giuliana Musso consegna a tre clown un argomento scomodo e ansiogeno: la morte. Nascere e morire. Nella società occidentale il mistero dell’esistenza si è ospedalizzato, spesso legandosi indissolubilmente a un delirio di onnipotenza. In Tanti Saluti tre nasi rossi e un baule-bara sono la ricetta per ridere, o per lo meno sorridere, delle nostre paure, esorcizzando il terrore della morte, ma soprattutto per lottare contro un narcisistico quanto illusorio sogno di eternità.
Come in un continuum con lo spettacolo Nati in casa, che si confrontava con l’inizio della vita, qui si affronta con spiazzante e commossa ironia lo smarrimento con cui gli esseri umani si approcciano alla morte. Presa coscienza dell’aspetto patetico del sogno di immortalità contemporaneo, La Corte Ospitale guida gli spettatori all’esplorazione delle emozioni di chi sta per andarsene e del dolore di quelli che restano, passando per l’umanità e l’esperienza di medici, infermieri, operatori sanitari e assistenti sociali.
Fra accanimenti terapeutici e testimonianze di malati terminali, la potenza mimica ed espressiva dei clown fa emergere la comicità del tragico.
In occasione dello spettacolo Tanti Saluti, si inaugurerà alle ore 21, sempre al teatro Concordia, la proiezione fotografica Pazienti e operatori si raccontano a cura della Associazione Oncologica Sammarinese che raccoglie i lavori realizzati da pazienti e operatori sanitari, per testimoniare le emozioni e i sentimenti, i vissuti e le esperienze che si provano durante il viaggio della malattia e della cura. La proiezione fotografica sarà accompagnata da musiche del Quartetto d’Archi “Nino Rota”.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30. I biglietti (10 € intero – 8 € ridotto) saranno in vendita presso il Teatro Concordia sino alle 19 di venerdì 27 agosto e sabato 28 dalle ore 18 alle 21.
Nelle stesse giornate sarà possibile effettuare la prenotazione telefonica dei biglietti, chiamando il teatro al numero 0549-883030. I biglietti prenotati telefonicamente dovranno essere ritirati entro le ore 20.30 del giorno dello spettacolo.
La mostra fotografica dell’Associazione Oncologica Sammarinese è ad ingresso gratuito.

ALTRE NOTIZIE SULLA MANIFESTAZIONE
 

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento