Home NotizieSan Marino Valentini: No a più tasse. Risorse dove la contribuzione è insufficiente

Valentini: No a più tasse. Risorse dove la contribuzione è insufficiente

da Redazione

Il Segretario di stato Valentini è più che mai convinto che il vero salto di qualità per il futuro del Paese passi dagli accordi con l’Italia. Ma oggi in Congresso di Stato si è parlato anche della manovra straordinaria. Che non implicherà più tasse ma punta ad una contribuzione fiscale trasversale laddove manca completamente o ce n’è poca o non viene adeguatamente colpita.

"Dobbiamo coniugare la lotta contro i fenomeni distorsivi con la condivisone delle regole con gli altri Paesi. E’ più che mai decisiva ora la piattaforma degli accordi con l’Italia per la lotta ai reati economici in nome di un’economia sana e trasparente". Il Segretario di stato Valentini è più che mai convinto che il vero salto di qualità per il futuro del Paese passi dagli accordi con l’Italia.

"Le maglie dei controlli così saranno più strette e sarà più efficace la lotta ai fenomeni distorsivi. E deve crescere a San Marino la cultura che elimini l’uso dell’evasione degli altri Paesi". Valentini ha ribadito come sia fondamentale conoscere la situazione esatta degli attori dell’economia RSM. "Monitoraggio continuo per non essere sorpresi da brutte vicende"
In Congresso si è discusso anche dei prossimi passi della manovra straordinaria. Necessario reperire nuove entrate che mancheranno oltre le previsioni nel 2010. No a più tasse ma sì a una contribuzione fiscale trasversale laddove manca completamente o ce n’è poca o non viene adeguatamente colpita. Di pari passo si dovrà lavorare per mettere in campo nel 2011 riforme strutturali nelle pensioni, nel settore tributario, nella PA. "Cercheremo un appoggio bipartisan in Consiglio a provvedimenti oggettivamente condivisibili".

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento