Home categoriePolitica Elezioni in Francia: batosta per Sarkozy

Elezioni in Francia: batosta per Sarkozy

da Redazione

Astensionismo record e batosta per Sarkozy. Questi i risultati principali delle elezioni regionali in Francia. Il primo turno decreta la rivincita dei socialisti, attestati al 29,1%, sul Ump di Nicolas Sarkozy, fermo al 27,3%. Per la terza piazza testa a testa tra i verdi e la destra di Le Pen.

Risultato amaro per Nicolas Sarkozy. Nel primo turno delle elezioni regionali francesi l’Ump, il partito del premier transalpino, viene superato dai socialisti. Il Ps ottiene il 29,1% dei voti, contro il 27,3% conquistato dalla compagine capitanata da Sarkozy. Il terzo posto se lo contendono il partito “verde” Europa Ecologista con l’11,5% delle preferenze , e l’estrema destra del Fronte Nazionale di Le Pen forte di un 11%. La sinistra ottiene il 5,5%, mentre i centristi del Modem si fermano a malapena al 4%. Il dato più impressionante è l’affluenza bassissima ai seggi. Appena il 47,5% dei francesi si è recato alle urne. E’ il peggior dato sull’astensionismo in Francia, secondo solo ai numeri delle elezioni europee del 2009, quando 6 elettori su 10 disertarono le votazioni. Tutto rimandato a domenica prossima quando si svolgeranno i ballottaggi, che decreteranno il destino delle 22 regioni e dei 4 territori d’oltremare. Ben 20 sono attualmente governate dai socialisti, a eccezione dell’Alsazia e della Corsica, in mano al Ump. Il primo ministro, Francois Fillon, è sicuro che “nulla è deciso per il secondo turno" e sprona “alla mobilitazione degli elettori della maggioranza presidenziale”.
 

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento