Home NotizieAttualità “Caro Babbo Natale vorrei il botox”

“Caro Babbo Natale vorrei il botox”

da Redazione

Sotto l’albero gli interventi estetici. Anche in Italia sono sempre più le donne che sperano di ricevere dal partner o da un’amica qualche trattamento per "ringiovanire". E’ il risultato di una recente indagine inglese, condotta da thegoodsurgeonguide.co.uk.

E’ il mondo che cambia, bellezza. E’ la necessità dell’eterna giovinezza, è il ritorno al passato. Ora: che in tutto il mondo stiano spopolando le richieste di interventi chirurgici per piacersi di più, è cosa nota. Adieu borsette, abiti o gadget di elettronica: ora per Natale è di moda regalare interventi estetici. Anche in Italia sono sempre più le donne che sperano di ricevere dal partner o da un’amica qualche trattamento per "ringiovanire". E’ il risultato di una recente indagine inglese, condotta da thegoodsurgeonguide.co.uk, secondo cui una donna su due sarebbe felice di trovare sotto l’albero un intervento di bellezza e una su tre sarebbe contenta di poterne regalare uno al proprio partner. La tendenza, affermatasi qualche anno fa negli Stati Uniti, è approdata anche in Europa. "Non parliamo di desideri espressi da ragazze che vorrebbero piccoli interventi per apparire più seducenti, ma di donne che puntano ad un ringiovanimento", dice Francesco Bernardini, chirurgo oculoplasta socio dell’Asoprs (American Society of Ophthalmic Plastic and Reconstructive Surgery). "In Italia è in continua crescita l’attenzione verso la medicina estetica che garantisce velocità di intervento e risultato naturale: basta mezz’ora per togliere anni dal volto, senza tempi di recupero", aggiunge Bernardini. "Parliamo di una serie di trattamenti che vanno a toccare le zone del viso più sensibili al passare degli anni: un lifting al volto vero e proprio, ma senza bisturi, attraverso l’uso combinato di acido ialuronico e botulino". Sono sempre più le donne che scelgono questo tipo di intervento e che, soddisfatte, vogliono farlo provare anche all’amica, come succede con una crema di bellezza. "Sta cambiando la mentalità – osserva Bernardini – se prima dal chirurgo si andava ma non si diceva, adesso se ne parla senza troppi problemi. Più volte, mi è capitato che qualche mia paziente decidesse di regalare un trattamento con acido ialuronico o botulino all’amica. E il destinatario ha sempre apprezzato". Il costo per un lifting senza bisturi si aggira tra i 500 e i 1.000 euro e può diventare una "gift card" da mettere sotto l’albero, come da tempo si fa in America.

Forse potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento